ott
27

Unico ed Irripetibile

By

 

E’ molto importante che i bambini imparino a percepire se stessi come individui differenziati dagli altri, con proprie particolarità, pensieri, interessi e opinioni. E’ necessario consentire ai bambini di essere se stessi, di concepirsi come unici ed irripetibili, sebbene nel rispetto dell’individualità altrui.
Questo criterio è necessario per l’autorealizzazione, che Maslow annovera tra i bisogni peculari degli esseri umani, una personalità sana è spinta ad avere un “proprio progetto” e a cercare di realizzarlo. Anche Erickson ritiene che la presa di coscienza della propria individualità è necessaria per costruire un’identità personale: un’identità diffusa determina periodi di stallo e gravi sofferenze personali.
Gli agenti educativi devono essere coscienti dell’importanza di aiutare i soggetti a strutturare una loro identità e di quanto il loro contributo sia determinante in questa direzione. Gli educatori hanno il ruolo di aiutare i ragazzi a costruirsi un locus of control interno, affinchè gli educandi divengano capaci di riflettere sui propri pensieri e stati d’animo. Il bambino deve essere rispettato per le proprie opinioni e ne va rispettata la sua dignità, va guidato a trovare un proprio interesse, una fonte di soddisfazione personale.
Un educatore che voglia aiutare il bambino a divenire un adulto con un’identità stabile non può essere iperprotettivo, ma deve stimolare il soggetto ad assumersi responsabilità proporzionate all’età e alle competenze del soggetto in questione, senza concedere una prematura autonomia ed è bene evitare gli autoritarismi, perchè è preferibile un atteggiamento assertivo.
Per i bambini è molto significativo ed incoraggiante sentire di avere il supporto emotivo delle figure educative di riferimento, ma considerare il fanciullo un estensione di sè e proiettare sulla sua esistenza le proprie aspirazioni, può essere molto dannoso.

“Mediazione dell’individualità e della differenza psicologica
Di Nadia Scarnecchia, applicatrice e valutatrice Feuerstein, Rivalta di Torino.

“La mediazione dell’individualità e della differenza psicologica è, per certi versi, l’opposto della condivisione. La condivisione è la fusione tra due persone, l’individualità e la differenza mettono, al contrario, l’accento su come distinguersi dagli altri.”

http://unmomentostopensando.blogspot.com

Maria Luisa Boninelli – Mantova
Docente specializzata nelle attività di recupero e potenziamento cognitivo. Da diversi anni lavoro a Mantova e a Verona con bambini e ragazzi che presentano difficoltà cognitive, comportamentali o disturbi specifici dell’apprendimento, utilizzando il Metodo Feuerstein. Formatrice e applicatrice Metodo Feuerstein, faccio parte del gruppo di Studio e Ricerca del Centro Studi Feuerstein (Direttore del centro Prof.re Mario Di Mauro)- Centro Interateneo per la Ricerca Didattica e la Formazione avanzata-Università Cà Foscari di Venezia. Dal 2001 sono collaboratore a contratto per l’Università Cà Foscari di Venezia nei corsi di Specializzazione SSIS e SOS. Dal 2008 collaboro con il Centro Studi Erickson per la formazione docenti di ogni ordine e grado. Per ulteriori informazioni, potete contattarmi al seguente indirizzo mail: m.boninelli@unive.it o al seguente recapito telefonico: 347.9028180

_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Letture Consigliate

Come Insegnare l'Intelligenza ai Vostri Bambini
Il famoso metodo Feuerstein alla portata di tutti i genitori

Come Stimolare Giorno per Giorno l'Intelligenza dei Vostri Bambini
Il secondo grande libro sul famoso metodo Feuerstein

_________________________________________________________

Ti aspettiamo al  per-corso

per Genitori/Educatori/Insegnanti

“EDUCANDO”

Genitori in divenire…

patrocinato dal Comune di Massanzago

che si sviluppa in 6 incontri di 2 ore ciascuno (20,30 – 22,30)

Dove?

presso la Sede delle Associazioni – Loc. San Dono . MASSANZAGO – PADOVA

Quando?

4 – 11 e 24 Novembre 2011
2 – 15 e 22 Dicembre 2011

a numero chiuso, per un gruppo di genitori/educatori/insegnanti di 10 max 15 persone

Ulteriori info e dettagli sul per-corso a questa pagina

o ai recapiti dell’Associazione +39 0495720374  +39 3407969041 mail: co.pro@ilfilodimaggy.it

 


Leave a Comment