nov
07

Cervello – Memoria – Concentrazione

By
Depura e rigenera il cervello – Rafforza memoria e concentrazione
Qualsiasi sia il momento in cui tu abbia scelto di leggere questo articolo, ti do il benvenuto nella nuova rubrica “Pillole di Salute e Natura” e ti auguro una vita sana, serena e gioiosa. In fondo, proprio per questo lo stai leggendo, giusto?! Proprio perchè anche tu, come me, ti ami e ti prendi cura del tuo essere umano-divino e, in quanto tale, sai che anche il tuo corpo e i suoi organi meritano di essere trattati con rispetto. Con questo post ti vorrei invitare a fare esperienza di depurare e rigenerare il tuo cervello; di rafforzare la memoria e la concentrazione.
______________________________________________________
Sappiamo che il cervello è l’organo che comanda e controlla l’intero organismo. Da un punto di vista neurofisiologico, uno stile di vita improprio (alimentazione scorretta, stress, assenza di attività fisica, ecc….) è all’ origine del progressivo impoverimento di sostanze preziose per proteggere il cervello e dell’aumento costante di tossine che lo danneggiano.  Inoltre i pensieri spazzatura (ricordi, paure, idee fisse) sono, a loro volta, vere e proprie tossine che bloccano la creatività, la plasticità di quest’organo. Da qui l’importanza di un’azione depurativa che liberi il cervello dalle scorie di ogni genere che via via lo danneggiano.
Osserva il tuo corpo:  tra i primi segni di “cervello intossicato” troviamo la memoria debole, la mancanza di concentrazione, la scarsa lucidità mentale, l’irritabilità e il mal umore in genere. Anche l’ansia e la depressione possono avere alla loro base un eccesso di tossine cerebrali.
Memoria debole e scarsa concentrazione sono imputabili spesso a stress, stanchezza, alimentazione povera di nutrienti, tensione nervosa, malattie, assunzione di droga, eccesso di alcol o nicotina e tutto ciò provoca eccesso di tossine nel cervello. A questo vanno aggiunti i blocchi meccanici, quando, per esempio, non si registrano le informazioni per distrazione o scarsa attenzione.  Memoria debole e poca concentrazione possono essere attribuite a cause emotive, di natura psicologica, anche queste fonte di scorie per il nostro prezioso organo.
Il cervello svolge la funzione di una centralina con infiniti microchips o neurotrasmettitori che possono essere danneggiati da stile di vita e alimentazione.
______________________________________________________

Che fare quando memoria e concentrazione calano???

Occorre prima di tutto drenare l’organo in questione.
______________________________________________________
Una pianta anti tossine è il Ginkgo Biloba.
Il ginkgo è la pianta più adatta per rivitalizzare e pulire il cervello. Si usa per 20 giorni: 2 compresse al dì bastano per rendere più efficace il trattamento erboristico, per la memoria, che seguirà al drenaggio.
Durante i giorni della depurazione: centrifugare una carota (antiossidante e previene l’invecchiamento cerebrale), un gambo di sedano (ricco di minerali ed elimina la stanchezza), un mazzetto di crescione (rigenera il tessuto nervoso). Aggiungere dei petali di rosa essicati e sminuzzati molto finemente. Bere questo preparato al mattino al risveglio, almeno 3 volte a settimana.
Trascorsi i venti giorni, in cui si sarà assunto solo il ginkgo, procedere in questo modo: la mattina, a digiuno, prendere una compressa di centella asiatica e un’altra prenderla a metà pomeriggio.
A colazione aggiungere un cucchiaio di semi di salvia spagnola allo yogurt oppure ai cereali soffiati. Continuare così per due mesi. Per un corretto stile di vita e una giusta dieta, diciamo che il movimento fisico accellera il flusso del sangue che porta ossigeno al cervello agevolando e migliorando le sue funzioni. Una dieta sana ed equilibrata con ridotto apporto di grassi saturi idrogenati e trans – che si trovano in fritture, burro, formaggio, carne bovina e di maiale e nei cibi pronti – ricca di minerali e vitamine – che troviamo nella frutta e nella verdura –  fa bene all’attività cerebrale così come avere un sonno ristoratore.
a cura dell’Istituto Riza di Medicina psicosomatica – Diventare esperti nell’uso delle erbe curative - 

BENE!  DETTO QUESTO ……

dopo aver letto tali preziosi spunti TI INVITO ORA a prendere in mano il pennello, attingere dalla tua tavolozza ed iniziare a stendere la tua ricetta con i colori della natura ed inviarmi ciò che hai realizzato. Sfoglia tra le ricette del benessere che hai ereditato da parenti e amici, che hai sperimentato personalmente e dalle quali hai tratto un gran beneficio e contribuisci, assieme a me, a trasferire la bontà delle tue ricette a tutti noi così da creare un filo diretto dove le informazioni utili ad ottenere una vita sana, serena e gioiosa arrivano a te e provengono da te, quale principio fondamentale di un valore comune e condiviso. Trasferiamo le nostre Pillole di Salute e Natura ad amici, conoscenti e familiari, che non solo ne saranno grati, anzi, come noi continueranno a diffondere ricette e pillole di salute e benessere, che di certo non intossicano e sono facili da utilizzare.
______________________________________________________
Attendo con entusiasmo di ricevere le tue “Pillole di Salute e Natura” 
Puoi utilizzare lo spazio dei commenti oppure scrivere con oggetto: “Pillole di Salute e Natura” a maggy@ilfilodimaggy.it.
______________________________________________________
Con grazia, semplicità e gioia…
Sonia Maggy

Leave a Comment