nov
12

Mistero Donna: il grande dono

By

L’Essere Donna è un universo così intenso, profondo e ha in sé un energia, per così dire, abbagliante.
Quest’energia è spesso sopita, dimenticata, nemmeno presa in considerazione dalla donna per prima.
Ritrovare questa forza, che ci sostiene, tornare ad essere consapevoli di chi siamo e delle qualità che possediamo è come ritrovare un tesoro sacro e prezioso, sperduto tra le varie tappe degli anni e dei secoli.

Questa forza potente, naturale, che ogni donna nasconde in sé è composta di passione, creatività, istinto e sapere innato.
Proviamo a capire come siamo oggi, l’abbiamo ancora o l’abbiamo persa la sensibilità nelle “antenne” potentissime che teniamo in un angolo, inutilizzate, dentro di noi? Senza utilizzare queste “antenne”, questo naturale istinto e intuito, questa semplice e immediata chiarezza, siamo portate a vederci come “vittime sacrificali” in molte situazioni.

La Donna, nei secoli, ha perso la consapevolezza del proprio potere personale, della sua grande generosità spirituale. Spesso si è vista travolta e piegata alle necessità altrui, oppure costretta a compiacere piuttosto che a crescere ed evolversi. Eppure, nonostante tutto, sentiamo che, nel profondo, c’è quella parte sana di noi, quell’intuito e quell’istinto di sopravvivenza che ci portano a fare grandi cose. Questo è il potente motore che ci può allontanare dalla scarsa autostima, dai frequenti e ripetuti errori e dai momenti di depressione.

La Donna si sente spesso così:

  • Stanca, confusa, ingabbiata, apatica, fragile, senza ispirazione e determinazione
  • Impaurita, debole, impotente, bloccata, timorosa, in cerca di sicurezze,

Possiamo racchiudere tutti questi sentimenti e stati emotivi in un unico grande stato emozionale: LA PAURA.
Questa paura che ci blocca e ci rende stanche, confuse e via di seguito come abbiamo appena descritto.
La paura di mostrarci per come siamo, quindi la paura del giudizio, paura di fallire, di sentirci inadeguate, impotenti, la paura di non avere la forza per affrontare gli eventi, i cambiamenti….

Emozioni e sentimenti derivati da retaggi familiari, culturali e sociali di secoli che, nel tempo, hanno infettato il nostro sistema interno che io chiamo “centralina” vedendoci vittime dei nostri stessi atteggiamenti e separate dalla nostra natura primitiva. Tutto questo, in verità, vale anche per l’uomo.

Il modo più naturale per riprendere le redini della propria esistenza è proprio quello di far riemergere la forza della propria natura primordiale e arcaica, quella istintiva; di alzare le famose “antenne”, maturando quella percezione interiore che ci fa scorgere ogni piccola sfumatura.
Ecco che iniziamo ad accettare quella parte di noi che ci sembra “inadatta” o “arrogante” o “ribelle” o cos’altro, e a comprendere che quella selvaggia e primordiale è la parte creativa della Donna e, in nessun modo, possiamo o dobbiamo soffocare.
Evitiamo di annullare la nostra forza castrandoci per il quieto vivere, per adeguarci o perché pensiamo che “non stia bene”.
Noi Donne siamo creatrici, diamo la vita, nutriamo, cresciamo, proteggiamo …

Come fare dunque, per recuperare quella forza creativa che ci fa respirare in modo semplice e naturale nel flusso dell’esistanza?
Ci troviamo il 30 Novembre ed insieme vediamo come si può:

Per ulteriori info, clicca sull'immagine

Per ulteriori info, clicca sull’immagine

Per info e iscrizioni compila il seguente modulo o contatta Maurizio allo  039 333 2590091

___________________________________________________________________
Nel frattempo, compila il form per comunicare l’intenzione a partecipare agli incontri nelle date indicate. Ti invieremo tutti i dettagli per completare l'iscrizione. La quota di partecipazione potrà essere versata direttamente all'incontro.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo recapito telefonico (richiesto)

La tua città (richiesto)

n. di adesioni (richiesto)

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto del Codice
in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)

Inserire questo codice di verifica
captcha

Ti ringraziamo perchè ci aiuti a migliorare il nostro servizio organizzativo.
Lo staff di www.ilfilodimaggy.it

Ti ricordo che il termine ultimo per le adesioni stà per scadere, affrettati!!!

3 Commenti

1

Ciao Sonia,
come stai ???
Ricordi sono Arianna Collesei Valcom’s alluminio.
Mi farebbe piacere partecipare a questo incontro e con l’occasione finalmente stringerti la mano :-)

2

Ciao Arianna, mi ricordo si di te..è proprio tempo di incontrarci di persona dopo tante telefonate di lavoro eheh…ti aspetto all’incontro!!!
Indossa abiti comodi e portati da bere che ci muoveremo un po’

3

Sto benone Arianna, spero anche tu. La mia vita è cambiata molto rispetto a quegli anni, ce la racconteremo un po’..

Leave a Comment