Archive for Libri

apr
23

La coppia “Sacra”

Posted by: | Comments (0)

tantra-8Quando la nostra esistenza viene conscrata al “servizio”, anche il nostro modo di intendere il rapporto di coppia subisce una radicale trasformazione.

Il rapporto di sempre fra due persone è argomento decisamente vasto che meriterebbe una trattazione a parte. L’alchimista, maschio o femmina che sia, cerca nel partner un “compagnio di Via” che , oltre a suscitare in lui l’impeto amoroso, sia un valido collaboratore nella realizzazione dell’obbiettivo che entrambi decidono di attuare. Che sia nel campo dell’arte, della guarigione o dell’insegnamento, così come in ogni altra sfera dell’attività umana, i due devono potersi sospingere a vicenda verso l’ottenimento di sempre più elevati propositi.

La vecchia idea di coppia,dove i due elementi si mantenevano pressochè isolati dall’ambiente esteno, limitando a vicenda le loro attività a causa di gelosie e insicurezze, deve scomparire dal nostro campo visivo.

Innanzitutto, l’amore in sé non provoca MAI sofferenza. Se stiamo soffrendo è perchè oltre ad amare l’altra persona, vogliamo anche possederla. Nella misura in cui tentiamo di possedere un essere umano, soffriamo quando questo dedice di andarsene. E’ una legge di natura!

E’ imperativo spiegare alle nuove generazioni che è possibile amare qualcuno pur senza possederlo, evitando così l’inutile sofferenza dovuta a un suo eventuale allontanamento.

Fin da giovane età veniamo abituati ad associare l’amore al senso del possesso…così come a tutti i suoi derivati: la gelosia, la paura dell’abbandono, la rabbia per il tradimento, il desiderio di vendetta. Al nostro interno avviene allora una spaccatura: una parte di noi vorrebbe abbandonarsi all’amore, un’altra invece resiste, perchè ha paura della sofferenza. Siamo vittime di un gigantesco esperimento di schizofrenia applicata!

Associare l’amore a queste manifestazioni negative è deleterio, perchè in tal modo confondiamo un’emozione superiore, un sentimento sublime proveniente dall’anima, con le “escrezioni” della macchina biologica, impegnata a monopolizzare e difendere il partner ripoduttivo.

Non è vero che soffriamo perchè non siamo amati dagli altri, bensì perchè NOI non amiamo abbastanza. Questo significa che manifestiamo ancora delle difficoltà ad amare l’altra persona per quello che è, senza aspettarci alcun particolare comportamento da lei. Non vogliamo capire che l’amore va dato gratuitamente, evitando di PRETENDERE qualsiasi cosa in cambio. Non possiamo costringere qualcuno a ricambiare il nostro amore o a restare con noi tutta la vita.

L’Amore non mendica l’amore dagli altri, in quanto basta a se stesso. Se è vero amore non cerca l’amore all’esterno.

Paradossalmente, proprio quando l’amore è disinteressato, incondizionato, libero…il rapporto di coppia diviene stabile e duraturo. Quando invece lo fondiamo sul senso del possesso, il rapporto è sempre in pericolo, pervaso di ansia e insicurezza.

Non dobbiamo confondere l’assenza di possesso con il disinteresse verso il partner; così come il concetto di “libertà” all’interno della coppia non implica comportamenti sessuali dissoluti. Non è certo attraverso la poligamia, o facendo sesso con un gran numero di partner, che dimostriamo di saper condurre un rapporto di coppia basato sull’amore incondizionato!!

Troppo spesso equipariamo il percorso di ricerca della “liberta’” condotto in coppia alla visione distorta di “coppia aperta” diffusasi in occidente tra gli anni sessanta e settanta. La ricerca della libertà interiore e il “servizio” svolto in coppia sono gli aspetti più importanti di un sano lavoro di crescita a due. La “coppia aperta” rappresenta invece una giustificazione per la nostra paura di metterci in gioco in un rapporto troppo coinvolgente, oppure una scusa per dare libero sfogo ai nostri desideri sessuali.

La coppia è SACRA!!

Il concedersi a un solo partner è un atteggiamento SACRO!

Ma si accede a tale sacralità solo dopo che ogni istinto di gelosia e possesso è stato sradicato. Gelosia e senso del possesso NON FANNO PARTE DELL’AMORE.

In Alchimia esiste il concetto di “operazione a due vasi”, dove i due “vasi” indicano gli elementi della coppia. Si tratta di una “fusione alchemica” nella quale il maschio, simboleggiato dal Sole e dall’Oro e  la femmina, simboleggiata dalla Luna e dall’Argento, trovano l’unione perfetta, sia sul piano psicofisico che su quello animico. Perchè tale fusione riesca è necessario che i due si amino di un amore profondo ma incondizionato, passionale ma senza attaccamenti e  che procedano abbracciati nel perseguimento di un obbiettivo che li sovrasta entrambi.

Nella misura in cui permangono la paura di perdere il partner e il bisogno di avere qualcuno al proprio fianco per ottenere felicità, cioè in altre parole, nella misura in cui siamo ancora identificati con la personalità, non è possibile una completa FUSIONE FRA LE ANIME.

Quando ci “sposiamo” animicamente con qualcuno, quando cioè l’irresistibile espansione del nostro Cuore alla presenza dell’amato ci porta ad accogliere, e finalmente a conoscere la sua anima, allora diveniamo lui.

Se l’”operazione a due vasi” è riuscita, fra i due Cuori si stabilisce un contatto stabile lungo tutta la giornata.

“Perchè l’amore è una virtù che trasforma l’amante nell’amato”  G. Franciscus

Dal libro “OFFICINA ALKEMICA” di Salvatore Brizzi ediz. Anima
fonte: http://meravigliadimeraviglie.altervista.org/la-coppia-sacra-s-brizzi/

Officina Alkemica
L’Alchimia come Via per la Felicità Incondizionata

Voto medio su 32 recensioni: Da non perdere


set
22

Salute, Relax e Benessere

Posted by: | Comments (0)

promuovono iniziative e viaggi a scopo Amicizia, Salute e Benessere

e Ti invitano all’appuntemento con

gli Amici del Relax e del Benessere – Slovenia 

dal 30 Ottobre al 2 Novembre 2014

presso Wellness Hotel Sotelia**** superior

olimia-wellness-orhidelia-09

info: 340.7969041 – email: sg.maggy@gmail.com

 

 Ci attende un programma speciale di animazione per bambini e adulti per il periodo di halloween.

*******************

Durante il soggiorno potrai fare esperienza di relax e benessere individuale e di gruppo, nei tempi e modi in cui vorrai; per questo è adatto sia alle coppie che ai singles

*******************

 

Località: Terme di OLimje , Slovenia

Struttura: Hotel Sotelia****superior – Zdraviliška cesta 24, Podcetrtek, 3254 Slovenia 

Periodo: dal 3o/10 al 2/11 2014 ( 4gg/ 3 notti)

 

  • Servizi compresi nel pacchetto:

- 3 mezze pensioni a buffet (la prima colazione e cena); check in: 14.00. check out: 11.00
– un brindisi di benvenuto, un filmato sulle Terme Olimia e un giro per le strutture termali
– 4 giorni bagno illimitato nelle piscine termali dell’hotel Breza, del complesso termale
Termalija e delle Terme Tuhelj (Croazia)
– venerdì e sabato sera bagno notturno nelle piscine Termalija
– al giorno dell’arrivo 3 ore ingresso libero al prestigioso centro delle piscine e saune
Wellness Orhidelia
– ogni giorno ingresso libero al mondo delle saune Termalija
– due volte al giorno acquagym nelle piscine Termalija
– ogni giorno ginnastica mattutina nella palestra dell’hotel Breza
– ogni giorno accesso libero allo studio fitness della Termalija
– una borsa in camera con accappatoio e asciugamano per le piscine
– venerdì e sabato sera musica dal vivo nella trattoria Lipa e musica DJ nella discoteca

VANTAGGIO EXTRA:

sconto del 10% sui prezzi dei trattamenti benessere prenotati almeno 10 giorni prima dell’arrivo dei clienti.

Quota per persona in camera doppia per i servizi indicati:

per un gruppo di minimo 20 persone paganti: € 245
per un gruppo da 15 a 20 persone paganti: € 260

RIDUZIONI: 

- soggiorno gratuito per un bambino fino ai 5 anni non compiuti assieme a due adulti
– sconto del 50% per un bambino fino ai 12 anni non compiuti assieme a due adulti
– sconto del 15% per una persona adulta in una camera doppia su un letto aggiunto

____________________________________________
  • Supplementi netti per 3 notti, non conteggiati nella quota:

- tassa di soggiorno (obbligatoria): € 3 (adulti), € 1.50 (bambini dai 7 ai 18 anni)
– camera singola: € 60
– pensione completa: € 45
– viaggio di andata/ritorno a proprio carico
– un ingresso al mondo delle saune e piscine del Wellness Orhidelia: € 21

____________________________________________
  • A chi si rivolge:

> a tutti coloro che desiderano fare una vacanza relax e di benessere per passare un po’ di tempo con se stessi e gli altri,   lontano dallo stress quotidiano;
> a tutte quelle persone che intendono fare nuove amicizie e conoscenze, condividere del tempo insieme;

  • Perchè partecipare:

> per dedicare del tempo a te stesso e rigenerarti dallo stress quotidiano;
> perché avrai l’opportunità di conoscere gli strumenti più innovativi e non invasivi per la prevenzione, il benessere e la salute;
> imparerai ad alimentarti correttamente;
> scoprirai quali sono gli alimenti ideali per una alimentazione sana ed efficace per il tuo peso e il tuo fisico;
> comprenderai le regole per recuperare e mantenere il tuo peso forma;
> capirai come funge lo stress nell’aumento di peso;
> assimilerai le corrette associazioni dei cibi;
> e molto altro ancora.

 

Come aderire L’adesione all’iniziativa viene confermata con il versamento di una caparra di €. 70,00 che puoi agevolmente regolarizzare seguendo le istruzioni che ti invieremo al tuo indirizzo email, mentre il saldo potrà essere versato al momento della partenza.

___________________________________________________________________
Nel frattempo, compila il form per verificare la disponibilità e comunicare l’intenzione a partire. Ti invieremo tutti i dettagli per completare l'iscrizione. La partecipazione si riterrà confermata solo all'avvenuto versamento della quota a titolo di caparra di €.70,00

Il tuo nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo recapito telefonico (richiesto)

La tua città (richiesto)

n. di adesioni (richiesto)

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto del Codice
in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)

Inserire questo codice di verifica
captcha

Ti ringraziamo perchè ci aiuti a migliorare il nostro servizio organizzativo.
Lo staff di San Valentino WEEK end SALSA - SLOVENIA

  •  Ritrovo, tappe e arrivo

> Il posto di ritrovo è a Gonars alle ore 9.45 (stazione di servizio autogrill) per la partenza in direzione Slovenia: Gonars si trova lungo l’autostrada Venezia-Trieste dopo Latisana;
> Arrivo Hotel Sotelia intorno alle ore 14.00;
> Partenza per il rientro: alle ore 14.00 di domenica 2 novembre

 

- Affrettati!!! –

Il gruppo è a numero chiuso e i posti limitati.

olimia-hotel-sotelia-14

Info e prenotazioni: telefono 340.7969041 - email: sg.maggy@gmail.com

 

ott
16

“Ordini dell’Amore”

Posted by: | Comments (0)

“…la netta sensazione di essere
sotto l’influenza di cose o problemi che furono lasciati incompiuti o
senza risposta dai miei genitori, dai miei nonni, e anche dai miei più
lontani antenati…”
(C.G.Jung)

costellazioniIl disagio familiare è un tema di scottante attualità, una malattia sociale che tende ad allargarsi a macchia d’olio. Il metodo terapeutico delle costellazioni familiari, ideato in Germania da Bert Hellinger, si propone di contrastarlo alla radice, individuandone le cause profonde e apparentemente indecifrabili. Hellinger, lavorando sulle dinamiche familiari, si è accorto che in alcuni casi i figli si portano dietro tematiche emotive non risolte di antenati e di altri componenti della famiglia. E soltanto attraverso un lavoro di “riconoscimento” di questi legami (irretimenti) possono ritrovare equilibrio ed armonia. Quindi, ogni famiglia è regolata da legami nascosti ( segreti ) e scoprendoli e mettendoli in scena con una costellazione familiare, si riesce a comprendere il nostro comportamento, che spesso non ci appartiene, per esempio può capitare che inconsciamente e per amore si viva il destino di un altro membro della famiglia. Hellinger ci insegna, con una specie di rappresentazione teatrale, a liberarci da queste dinamiche che, in alcuni casi, ci può anche condurre alla malattia. E’ necessario che ognuno di noi trovi la forza e la volontà di indagare nel proprio mondo interiore, tanto da portare alla luce conflitti che, annidati nelle pieghe più nascoste dell’anima, intossicano la nostra esistenza quotidiana, rendendo più problematici i rapporti con gli altri.
Ogni famiglia è regolata da legami nascosti, segreti, i così detti “ordini dell’amore”. Scoprendoli e mettendoli in scena con una costellazione familiare, riusciremo a comprendere il nostro comportamento, che spesso non ci appartiene: capita che inconsciamente e per amore si viva il destino di un altro membro della famiglia. Hellinger ci insegna, con una sorta di rappresentazione teatrale, a liberarci da questa dinamica che in alcuni casi può anche condurci alla malattia. E inspiegabilmente ciascun rappresentante accede alla coscienza del membro della famiglia che sta mettendo in scena: è come se i posti assegnati fossero dotati di forza propria così che chi li occupa ha percezioni simili al personaggio che interpreta. In ogni caso la relazione rappresentante-membro della famiglia rimane sostanzialmente un mistero, mentre ben evidente è l’effetto della costellazione sul paziente. Si tratta di dinamiche, è lo stesso Hellinger ad ammetterlo, difficilmente spiegabili se ci affidiamo alla razionalità del metodo scientifico. Alcuni paragonano il campo d’influenza della famiglia al “campo morfogenetico”.

DOMENICA 20 OTTOBRE 2013

PIOVE DI SACCO  (PD)

ore 10:00

TRAINER: Lorenzo Bracciodieta – Psicologo, Psicoterapeuta, Ipnoterapeuta, Costellatore sistemico familiare, Trainer di Programmazione Neurolinguistica e Ipnosi Ericksoniana, Direttore della scuola di Specializzazione in Psicoterapia PNLt. Supervisore in E.M.D.R. (Eyes Movement Desensitization and Re-processing)

Vuoi partecipare e/o rappresentare la tua costellazione, chiama allo 340.7969041  o scrivi a co.pro@ilfilodimaggy.it

lug
04

ilfilodimaggy Si Muove

Posted by: | Comments (0)

Grande Evento

ilfilodimaggy Partner in EpurSiMuove

Banner Epursimuove Evento

  • Perchè questo Evento?

La serata è stata ideata per incontrare chi realizza progetti grandi e piccoli, chi costruisce, chi prova a vedere oltre, chi si mette al servizio degli altri, chi dà lavoro agli altri, chi sa che il domani sarà più interessante dell’oggi.

  • Chi sono i folli oggi che credono in questo?

Sono quelle persone che cambiano il mondo, che fanno la differenza. Quelli che non stanno a guardare ma che vedono le cose in modo diverso. Sono folli quelli che sanno desiderare un mondo un po’ migliore di così. Loro non si lasciano distrarre da chi dà loro buoni e prudenti consigli. Non amano i regolamenti e non hanno alcun rispetto dello status quo. Possiamo citarli, essere in disaccordo con loro, possiamo criticarli o glorificarli, ma l’unica cosa che non potremmo mai fare è ignorarli.

Perché riescono a cambiare le cose, lasciano il mondo un po’ migliore di come l’hanno trovato, scaldano i cuori, ispirano all’azione o si mettono al servizio di chi ne ha bisogno.

“Solo quelli che sono abbastanza folli da pensare di cambiare il mondo lo cambiano davvero.”

Volevamo riunire tutte queste persone in un solo posto, volevamo conoscerli e parlare con loro, volevamo starli ad ascoltare per lasciarci ispirare dalle loro storie e vedere i loro progetti, volevamo bere qualcosa con loro e assorbire un po’ della loro energia, volevamo stare insieme per condividere l’entusiasmo e lasciarci contagiare, volevamo trovare un’occasione per incontrarci tutti insieme e iniziare a creare una rete.

E ora, finalmente, questa occasione l’abbiamo trovata!

 

Sabato 6 Luglio 2013

dalle ore 18.00 in poi

presso l’incantevole Villaggio Solidale

Via Miranese 13 – Mirano (VE)

 

Prendi subito il tuo biglietto! Lo trovi qui

PREZZI BIGLIETTI

Fino al 5 Luglio il Biglietto costerà 13 Euro.
Il 6 Luglio il Biglietto sarà in vendita a 15 Euro anche in loco.
Bimbi fino ai 12 anni 5 Euro (acquisto biglietto in loco)
Il Biglietto comprende: Ingresso + Cena a Buffet + Serata.

  • A chi si rivolge l’evento?

Gruppi organizzati, associazioni, professionisti, aziende, startup, freelance, volontari, imprenditori, artisti, e tutti quelli che vorrebbero conoscerli.

Ci dicono che c’è la crisi, che una volta era tutta un’altra cosa.

Ci dicono che dobbiamo scappare all’estero, che il mondo è dei furbi e dei disonesti.

Ci dicono che qui non c’è spazio per chi vuole darsi da fare e che non fidarsi è meglio.

Eppure noi lo sentiamo che non è così e che ci sono tante persone che ce la fanno.

Eppure a noi i conti non tornano, crediamo che chi ha coraggio e allegria una strada la trova.

Eppure noi lo sappiamo che qualcosa sta nascendo e si sta già muovendo.

Ed è molto, molto, molto forte.

 

Sabato 6 Luglio 2013

Banner Epursimuove

Condividi questo evento su Facebook

Potrai incontrare tutti i Partner che trovi sul sito a questa pagina

Organizzazione:  www.epursimuove.it

mag
27

Scuola “Olo-bimbi”

Posted by: | Comments (0)

Progetto “Movimento Giocoso Educativo”

Scuola olobimbi

Obiettivi Formativi

  1. Coordinare i movimenti del corpo a livello globale e segmentario
  2. Eseguire percorsi e piccole coreografie su indicazioni verbali e non verbali
  3. Acquisire fiducia nelle proprie capacità comunicative ed espressive
  4. Favorire il benessere fisico ed emotivo proprio ed altrui
  5. Approfondire la capacità di relazionarsi con gli altri in modo rispettoso, empatico e creativo

Campi di esperienza interessati

  1. Corpo, movimento, salute
  1. Fruizione e produzione di messaggi
  1. Esplorare, conoscere e progettare
  1. Il sé e l’altro

 

Obiettivi relativi ai vari campi di esperienza

 

Corpo, movimento, salute

  1. Esprimere idee, immagini ed emozioni mediante il movimento e la danza
  2. Orientarsi equilibratamente nello spazio
  3. Ridurre l’ansia e armonizzare la propria energia

 

Fruizione e produzione di messaggi

  1. Comprendere istruzioni e suggerimenti
  2. Comunicare i propri contenuti attraverso diversi registri: motorio, verbale, grafico

 

Esplorare, conoscere e progettare

  1. Sperimentare tipi di movimento e tecniche grafiche sviluppando la propria creatività ed immaginazione
  1. Rappresentare dinamicamente e poi graficamente alcuni dei propri vissuti

 

Il sé e l’altro

  1. Comprendere e rispettare le regole del vivere insieme
  2. Superare gradualmente la posizione egocentrica imparando a collaborare
  3. Riconoscere le proprie ed altrui emozioni
  1. Promuovere l’autoconsapevolezza e l’accettazione di sé e dell’altro

 

Feed-back a fine lezione

I feed-back consistono in osservazioni di situazione, conversazioni, interviste ai bambini, rappresentazioni grafico-pittoriche.

Conduttrice:   Sonia Guerra, diplomata Olodanza Bimbi o “Movimento Giocoso Educativo” Metodo Olodanza® del Dott. Romano Sartori.

__________________________________________

Per informazioni rivolgersi alla segreteria:

Associazione Culturale CoCreationProEvolution

Via della Pieve, 5 – 35010 Massanzago (PD)

Tel.  049/57.20.374 – 340/79.69.041

o chiedere un incontro scrivendo a olobimbi@ilfilodimaggy.it

a disposizone, su richiesta, la video presentazione dell’attività in questione

__________________________________________

Vi aspetto a Massanzago – Padova

Sabato 1 e Domenica 2 Giugno 2013

Festa dello Sport Massanzago

La conduttrice sarà presente ed a disposizione per illustrarvi la nuova disciplina per bambini 4-7/8 anni.

Ingresso Libero – Info: olobimbi@ilfilodimaggy.it

CoCreationProEvolution Ass. Cult. Tel. 340.7969041

__________________________________________

Lascia qui i dati del tuo bimbo/a e ti invieremo il programma dei corsi anno 2013/2014 con il dettaglio delle Sedi e delle date in cui si svolgeranno gli incontri della scuola Olo-bimbi.

Il nome del bimbo/a (richiesto)

email (richiesto)

Recapito telefonico (richiesto)

Età del bimbo/a (richiesto)

Comune o Città di provenienza (Noale o Massanzago)

Puoi lasciare il tuo messaggio qui

Codice di validazione

RISPONDERE PER VALIDARE: Quale è il colore del sole=? 

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto del Codice
in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)

 

Cartellone olobimbi 3.5.13 fronte

LA FIABA NON E’ SOLO UN RACCONTO

È ricerca dei misteri che la fiaba ha in se; questo apre le porte della conoscenza verso le qualità che la vita stessa ci regala, qualità che si manifestano nel corpo quando apro la mia attenzione alle sensazioni corporee suscitate dalle parole della fiaba e dai suoi contenuti.

__________________________________________

Scarica qui il PROGETTO Scuola OLO-BIMBI 2013, Troverai l’esperienza Olo-bimbi nella scuola dell’infanzia e la specifica delle dimensioni del bambino in relazione alle diverse fasce di età.

__________________________________________