Archive for Riflessioni

ott
16

“Ordini dell’Amore”

Posted by: | Comments (0)

“…la netta sensazione di essere
sotto l’influenza di cose o problemi che furono lasciati incompiuti o
senza risposta dai miei genitori, dai miei nonni, e anche dai miei più
lontani antenati…”
(C.G.Jung)

costellazioniIl disagio familiare è un tema di scottante attualità, una malattia sociale che tende ad allargarsi a macchia d’olio. Il metodo terapeutico delle costellazioni familiari, ideato in Germania da Bert Hellinger, si propone di contrastarlo alla radice, individuandone le cause profonde e apparentemente indecifrabili. Hellinger, lavorando sulle dinamiche familiari, si è accorto che in alcuni casi i figli si portano dietro tematiche emotive non risolte di antenati e di altri componenti della famiglia. E soltanto attraverso un lavoro di “riconoscimento” di questi legami (irretimenti) possono ritrovare equilibrio ed armonia. Quindi, ogni famiglia è regolata da legami nascosti ( segreti ) e scoprendoli e mettendoli in scena con una costellazione familiare, si riesce a comprendere il nostro comportamento, che spesso non ci appartiene, per esempio può capitare che inconsciamente e per amore si viva il destino di un altro membro della famiglia. Hellinger ci insegna, con una specie di rappresentazione teatrale, a liberarci da queste dinamiche che, in alcuni casi, ci può anche condurre alla malattia. E’ necessario che ognuno di noi trovi la forza e la volontà di indagare nel proprio mondo interiore, tanto da portare alla luce conflitti che, annidati nelle pieghe più nascoste dell’anima, intossicano la nostra esistenza quotidiana, rendendo più problematici i rapporti con gli altri.
Ogni famiglia è regolata da legami nascosti, segreti, i così detti “ordini dell’amore”. Scoprendoli e mettendoli in scena con una costellazione familiare, riusciremo a comprendere il nostro comportamento, che spesso non ci appartiene: capita che inconsciamente e per amore si viva il destino di un altro membro della famiglia. Hellinger ci insegna, con una sorta di rappresentazione teatrale, a liberarci da questa dinamica che in alcuni casi può anche condurci alla malattia. E inspiegabilmente ciascun rappresentante accede alla coscienza del membro della famiglia che sta mettendo in scena: è come se i posti assegnati fossero dotati di forza propria così che chi li occupa ha percezioni simili al personaggio che interpreta. In ogni caso la relazione rappresentante-membro della famiglia rimane sostanzialmente un mistero, mentre ben evidente è l’effetto della costellazione sul paziente. Si tratta di dinamiche, è lo stesso Hellinger ad ammetterlo, difficilmente spiegabili se ci affidiamo alla razionalità del metodo scientifico. Alcuni paragonano il campo d’influenza della famiglia al “campo morfogenetico”.

DOMENICA 20 OTTOBRE 2013

PIOVE DI SACCO  (PD)

ore 10:00

TRAINER: Lorenzo Bracciodieta – Psicologo, Psicoterapeuta, Ipnoterapeuta, Costellatore sistemico familiare, Trainer di Programmazione Neurolinguistica e Ipnosi Ericksoniana, Direttore della scuola di Specializzazione in Psicoterapia PNLt. Supervisore in E.M.D.R. (Eyes Movement Desensitization and Re-processing)

Vuoi partecipare e/o rappresentare la tua costellazione, chiama allo 340.7969041  o scrivi a co.pro@ilfilodimaggy.it

ott
03

INsight

Posted by: | Comments (0)

Dai un senso profondo alla tua Vita

INSIGHT170tt

Romano Battaglia, giornalista e scrittore italiano scriveva:

“Ci sono uomini che vivono di certezze e non hanno mai dubbi: quelli non vivono, esistono.

L’unica cosa che hanno di tangibile è il corpo.

Camminano sicuri nel buio della loro strada, non avvertono i pericoli nascosti, le loro orecchie sentono i rumori del mondo, ma non sanno ascoltare il silenzio dei loro interlocutori.

La loro anima è un sogno della mente, non possono conoscerla perché il sogno è irrealtà.

Questi uomini dormono l’infinito sonno del nulla e credono di vedere.”

______________________________________________________

A chi si rivolge il seminario:

Il seminario è aperto a tutti coloro che cercano di dare un senso più profondo alla loro vita. Sono coloro che desiderano ampliare i confini della loro conoscenza sulle loro potenzialità e su come funziona il modo di percepire la realtà. L’attenzione implica saper focalizzare un’ azione escludendo ciò che stà intorno. La consapevolezza è molto diversa. La consapevolezza non è esclusiva, non è fare attenzione è semplicemente essere coscienti. Osho Rajneesh mistico e maestro spirituale indiano affermava: “sei cosciente quando sei inclusivamente cosciente”. L’unico modo di dare determinatezza al mondo è quello di dargli la consapevolezza.

Obiettivi:

Il seminario “Insight” non ti promette che diventerai più consapevole, questa è la strada che dovrai percorrere da solo, ti indicherà un cammino da intraprendere. Non ti promette che diventerai migliore, ti darà l’opportunità di dedicare del tempo alla tua crescita interiore. Non ti farà diventare un uomo o una donna di successo, ti metterà dei dubbi sulle tue certezze.

Tutor       Andrea Frittajon

Quando:

Ogni giovedì dalle 20,30  alle 22,00 dal 3 Ottobre al 28 novembre 2013

Dove:

Mestre-Venezia Presso il Centro Benessere Corpo e Mente “INVITA”
Via Impastato, 28 (Lat. Via don Tosatto) nei pressi del Centro Commerciale Auchan

Indicazioni Utili:

Lasciato sulla sinistra il Centro Commerciale Auchan, proseguire verso la successiva rotonda. Alla rotonda, sulla destra vedi OBI, giri a sinistra. Quella è la via P. Impastato. Sulla tua destra vedi un lungo stabile su due piani, percorri con l’auto tutto il fabbricato, alla fine c’è una rampa che ti porta al piano superiore dove trovi l’area parcheggio. Il Centro Benessere è circa a metà della struttura.

 _________________________________________________

PROGRAMMA

programma insite _________________________________________________

 

“Con l’uomo termina l’evoluzione inconscia e ha inizio l’evoluzione consapevole.

Ma questa evoluzione non inizia con l’uomo in quanto tale, bensì solo se “tu” lo decidi. E la vita sottintende il movimento.

E’ impossibile restare statici: o si evolve verso un livello di consapevolezza superiore, oppure si regredisce. Dipende tutto da noi.

E anche il non scegliere è di fatto una scelta”  

(Bhagwan Shree Rajneesh). 

 

ago
15

Supermercato anti-crisi

Posted by: | Comments (0)

Apre il supermercato anti-crisi:

non si paga in euro, ma in ore di volontariato

 

A Modena il primo emporio sociale cui potranno accedere le famiglie in difficoltà che ne faranno richiesta al Comune

Un progetto concreto per dare sostegno alle famiglie in difficoltà economiche. Pasta, condimenti, biscotti, alimenti per bambini, pannolini.

Sabato 29 Giugno 2013 è stato inaugurato Portobello, il primo emporio sociale di Modena, cui possono accedere le famiglie in difficoltà che ne faranno richiesta al Comune e al Centro Servizi per il Volontariato.

La storia di Portobello è bella, solidale, un vero esempio. Merita di essere raccontata. Il progetto nasce due anni fa e si concretizza nel 2013 grazie a diverse associazioni del terzo settore, riunite sotto l’egida del centro Servizi per il Volontariato, che riescono ad ottenere la collaborazione del Comune, di alcuni soggetti privati e ovviamente della Fondazione. Il Comune di Modena decide di concedere i locali di via Divisione Acqui 81, nel comparto ex Amiu. Sono invece alcuni privati (tra cui Nordiconad, Coop Estense, Ccm) a donare arredi, macchinari e ovviamente beni di consumo per i clienti. Prende così vita il mini-market, completamente allestito da volontari, in particolar modo della Protezione Civile.

Possono accedere a Portobello gruppi famigliari in difficoltà economica per diversi motivi: mobilità, cassa integrazione, contratti di solidarietà, licenziamenti e repentini cali dei redditi familiari. Ci sono precisi requisiti che i Servizi Sociali del Comune devono verificare per poter indirizzare i richiedenti verso l’acquisto. Un preciso target che fa riferimento a difficoltà temporanee generate dalla crisi: la possibilità di accedere ai prodotti di Portobello è infatti limitata a 6 mesi (rinnovabili per altri 6). L’idea è quella di evitare forme assistenzialistiche fine a sé stesse, quanto piuttosto di integrare un servizio di contrasto alla povertà con percorsi di consulenza e re

inserimento.

resized_IMG_6790

Ma come si paga? Sugli scaffali non compaiono i prezzi, bensì un punteggio corrispondente a ciascun prodotto, che viene scalato dalla quota complessiva, e differenziata, a cui ciascun cliente riconosciuto ha diritto. In cambio, ai compratori viene richiesto un impegno nel volontariato, con una delle associazioni che fanno parte della rete o addirittura nella gestione del mini-market stesso, dove si alterneranno ben 105 volontari, formati sulle norme specifiche per la gestione di una struttura complessa come quella di un piccolo supermercato alimentare. Parallelamente, diversi soggetti forniranno alle famiglie in difficoltà consulenze di settore, come ad esempio la gestione del bilancio domestico o la tutela dei consumatori.“

http://www.today.it

„Per tutte le informazioni relative alle modalità di accesso e ai componenti della rete è possibile visitare il sito web di Portobello.“

Dimmi che ne pensi tu di questo progetto, lascia il tuo commento nella sezione commenti proprio qui, sotto all’articolo. La tua opinione è importante.

Ti auguto salute e prosperità :-)

Maggy

In evidenza:

Vivere in 5 con 5 Euro al Giorno -…

Anteprima - Vivere in 5 con 5 Euro al Giorno - Libro di Stefania Rossini

mag
26

PNL per le Mamme e i Papà

Posted by: | Comments (0)

PNL per le Mamme e i Papà - Libro

Un genitore che fa la differenza!
Come applicare la PNL nella vita quotidiana di un genitore

Caro lettore, da più di quarant’anni la Programmazione Neuro-Linguistica favorisce la comunicazione efficace e consapevole tra le persone. Questo è il motivo per cui si è rivelata fin da subito un ottimo strumento di supporto in una delle relazioni più importanti e intense della nostra vita, quella che abbiamo con i bambini.

In questo libro, immediato, pratico, dettagliato, troverai ciò che ti serve per iniziare a comprendere come la PNL, con il suo insieme di risorse, possa sostenerti ogni giorno nel tuo essere genitore, nonno, insegnante ed educatore.

L’ha scritto una mamma (Judy Bartkowiak ha quattro figli dai nove ai ventuno anni, è Coach, esperta in PNL e specializzata nello studio delle relazione tra adulti e bambini) con una semplice missione: quella di aiutarci a essere più efficaci e sereni a fianco di bambini e adolescenti felici.


PNL per le Mamme e i Papà - Libro

Judy Bartkowiak
PNL per le Mamme e i Papà
Genitori sereni e figli felici grazie alla Programmazione Neuro-Linguistica

Editore: Alessio Roberti Editore
Data di pubblicazione:
Maggio 2013
Pagine: 288

Prezzo offerta € 11,92 invece di € 14,90 Sconto 20%

+ informazioni >
Acquistalo ora [-20%] >

Nella prima parte del libro scoprirai cos’è la PNL, su quali principi si basa e in che modo può sostenervi. La seconda parte esplora nel dettaglio le applicazioni pratiche della PNL nella vita quotidiana di un genitore. Queste pagine ti aiuteranno a:

  • regalare ai figli sicurezza e fiducia in loro stessi
  • affrontare insieme i cambiamenti importanti
  • aiutare i ragazzi a gestire le critiche e i conflitti
  • trovare l’equilibrio giusto tra casa e lavoro gestire il tempo in modo adeguato
  • comunicare con un figlio adolescente

Non esiste fallimento, solo feedback!

SUGGERIMENTI
In queste pagine troverai utili consigli per mantenere alta la motivazione, apprendere velocemente concetti importanti e trovare rassicurazione ogni volta che ne avrai bisogno.

CASE STUDY
Sapere come altri genitori hanno superato dubbi e difficoltà ti aiuterà anche nelle imprese più difficili, permettendoti di trovare la soluzione migliore per te.

INTUIZIONI
Attraverso l’esperienza diretta dell’autrice scoprirai che anche i grandi cambiamenti sono alla portata della tua famiglia. Sommando l’intuito di mamma all’efficacia della PNL, otterrai un mix davvero potente!

ADESSO TOCCA A TE
Solo lavorando in prima persona puoi raggiungere risultati importanti: svolgi gli esercizi suggeriti, coinvolgendo anche i tuoi bambini. Sarà divertente e incredibilmente utile.

PNL per le Mamme e i Papà

Acquista ora PNL per le Mamme e i Papà [-20%] >

Le Regole di Base
Leggi in anteprima un brano tratto dal 1° capitolo

Se vi impadronite di queste regole di base e le applicate al vostro lavoro di genitori, noterete immediatamente la differenza. Si tratta di elementi positivi e capaci di cambiare il modo in cui viviamo, perché ci offrono un modo diverso di pensare alle situazioni. Cominciamo con un principio che potrebbe essere rilevante per voi in questo momento.

Non esiste fallimento, solo feedback. Sì, proprio così: non potete fallire come genitori!

Per quanto male vi paia di cavarvela, osservate il feedback che ricevete dai vostri bambini vedendolo in termini di informazioni per capire cosa sta succedendo in loro e quali opzioni avete a disposizione per il prossimo passo da compiere. Allo stesso modo, anche per quanto riguarda i vostri figli, nel caso in cui percepissero un fallimento non dovranno considerarlo come tale: dovranno invece elaborare il feedback ricevuto da voi o dagli insegnanti e usarlo per apprendere.

Solitamente nel dare feedback impieghiamo l’approccio del “sandwich”: prima notiamo e commentiamo un aspetto positivo, poi menzioniamo la cosa su cui bisogna invece lavorare, per concludere infine con un altro commento positivo.

Se la vedi, ce l’hai anche tu

Ciò che osserviamo negli altri è solitamente un riflesso di qualcosa dentro di noi: è per questo che la riconosciamo. Quando notate qualcosa nei vostri figli, chiedetevi: in che modo io sono così? I vostri figli vi stanno prendendo a modello? Se è un comportamento che desiderate, bene. In caso contrario chiedetevi cosa potreste fare voi in modo diverso.

Continua a leggere l’introduzione >

- Indice -

  • Introduzione all’edizione italiana
  • Incontriamo l’autrice
  • Hai solo un minuto?
  • Prima di cominciare
  • PRIMA PARTE: Principi di base della PNL
    1 – Introduzione alla PNL
    2 – Identità
    3 – Comunicare
    4 – La gestione del tempo
  • SECONDA PARTE: Applicare la PNL a casa
    5 – Mancanza di fiducia in se stessi
    6 – Sensi di colpa
    7 – Gestire il cambiamento
    8 – Gestire i conflitti
    9 – Adolescenti Glossario
  • Per approfondire
  • Indice analitico
Acquista ora PNL per le Mamme e i Papà [-15%] >

- PNL per le Mamme e i Papà + PNL con i Bambini -
Acquista il nuovo libro di Judy Bartkowiak assieme al bestseller di Eric de la Parra Paz!

PNL per le Mamme e i Papà + PNL con i Bambini Listino € 33,50Promo € 28,48 [-15%]

Acquistali ora [-15%] >

  PNL per le Mamme e i Papà - Libro

Un genitore che fa la differenza!
Come applicare la PNL nella vita quotidiana di un genitore

Cara/o Sonia, da più di quarant’anni la Programmazione Neuro-Linguistica favorisce la comunicazione efficace e consapevole tra le persone. Questo è il motivo per cui si è rivelata fin da subito un ottimo strumento di supporto in una delle relazioni più importanti e intense della nostra vita, quella che abbiamo con i bambini.

In questo libro, immediato, pratico, dettagliato, troverai ciò che ti serve per iniziare a comprendere come la PNL, con il suo insieme di risorse, possa sostenerti ogni giorno nel tuo essere genitore, nonno, insegnante ed educatore.

L’ha scritto una mamma (Judy Bartkowiak ha quattro figli dai nove ai ventuno anni, è Coach, esperta in PNL e specializzata nello studio delle relazione tra adulti e bambini) con una semplice missione: quella di aiutarci a essere più efficaci e sereni a fianco di bambini e adolescenti felici.


PNL per le Mamme e i Papà - Libro

Judy Bartkowiak
PNL per le Mamme e i Papà
Genitori sereni e figli felici grazie alla Programmazione Neuro-Linguistica

Editore: Alessio Roberti Editore
Data di pubblicazione:
Maggio 2013
Pagine: 288

Prezzo offerta € 11,92 invece di € 14,90 Sconto 20%

+ informazioni >
Acquistalo ora [-20%] >

Nella prima parte del libro scoprirai cos’è la PNL, su quali principi si basa e in che modo può sostenervi. La seconda parte esplora nel dettaglio le applicazioni pratiche della PNL nella vita quotidiana di un genitore. Queste pagine ti aiuteranno a:

  • regalare ai figli sicurezza e fiducia in loro stessi
  • affrontare insieme i cambiamenti importanti
  • aiutare i ragazzi a gestire le critiche e i conflitti
  • trovare l’equilibrio giusto tra casa e lavoro gestire il tempo in modo adeguato
  • comunicare con un figlio adolescente

Non esiste fallimento, solo feedback!

SUGGERIMENTI
In queste pagine troverai utili consigli per mantenere alta la motivazione, apprendere velocemente concetti importanti e trovare rassicurazione ogni volta che ne avrai bisogno.

CASE STUDY
Sapere come altri genitori hanno superato dubbi e difficoltà ti aiuterà anche nelle imprese più difficili, permettendoti di trovare la soluzione migliore per te.

INTUIZIONI
Attraverso l’esperienza diretta dell’autrice scoprirai che anche i grandi cambiamenti sono alla portata della tua famiglia. Sommando l’intuito di mamma all’efficacia della PNL, otterrai un mix davvero potente!

ADESSO TOCCA A TE
Solo lavorando in prima persona puoi raggiungere risultati importanti: svolgi gli esercizi suggeriti, coinvolgendo anche i tuoi bambini. Sarà divertente e incredibilmente utile.

PNL per le Mamme e i Papà

Acquista ora PNL per le Mamme e i Papà [-20%] >

Le Regole di Base
Leggi in anteprima un brano tratto dal 1° capitolo

Se vi impadronite di queste regole di base e le applicate al vostro lavoro di genitori, noterete immediatamente la differenza. Si tratta di elementi positivi e capaci di cambiare il modo in cui viviamo, perché ci offrono un modo diverso di pensare alle situazioni. Cominciamo con un principio che potrebbe essere rilevante per voi in questo momento.

Non esiste fallimento, solo feedback. Sì, proprio così: non potete fallire come genitori!

Per quanto male vi paia di cavarvela, osservate il feedback che ricevete dai vostri bambini vedendolo in termini di informazioni per capire cosa sta succedendo in loro e quali opzioni avete a disposizione per il prossimo passo da compiere. Allo stesso modo, anche per quanto riguarda i vostri figli, nel caso in cui percepissero un fallimento non dovranno considerarlo come tale: dovranno invece elaborare il feedback ricevuto da voi o dagli insegnanti e usarlo per apprendere.

Solitamente nel dare feedback impieghiamo l’approccio del “sandwich”: prima notiamo e commentiamo un aspetto positivo, poi menzioniamo la cosa su cui bisogna invece lavorare, per concludere infine con un altro commento positivo.

Se la vedi, ce l’hai anche tu

Ciò che osserviamo negli altri è solitamente un riflesso di qualcosa dentro di noi: è per questo che la riconosciamo. Quando notate qualcosa nei vostri figli, chiedetevi: in che modo io sono così? I vostri figli vi stanno prendendo a modello? Se è un comportamento che desiderate, bene. In caso contrario chiedetevi cosa potreste fare voi in modo diverso.

Continua a leggere l’introduzione >

- Indice -

  • Introduzione all’edizione italiana
  • Incontriamo l’autrice
  • Hai solo un minuto?
  • Prima di cominciare
  • PRIMA PARTE: Principi di base della PNL
    1 – Introduzione alla PNL
    2 – Identità
    3 – Comunicare
    4 – La gestione del tempo
  • SECONDA PARTE: Applicare la PNL a casa
    5 – Mancanza di fiducia in se stessi
    6 – Sensi di colpa
    7 – Gestire il cambiamento
    8 – Gestire i conflitti
    9 – Adolescenti Glossario
  • Per approfondire
  • Indice analitico
Acquista ora PNL per le Mamme e i Papà [-15%] >

- PNL per le Mamme e i Papà + PNL con i Bambini -
Acquista il nuovo libro di Judy Bartkowiak assieme al bestseller di Eric de la Parra Paz!

PNL per le Mamme e i Papà + PNL con i Bambini Listino € 33,50

Promo € 28,48 [-15%]

Acquistali ora [-15%] >
gen
09

12 passi per iniziare!

Posted by: | Comments (0)

Ami te stesso?

Comincia ora…..

Quando inizi ad amarti veramente è incredibile come la tua vita cambia in positivo, ti senti incredibilmente meglio, ti si affacciano nuove opportunità di lavoro, di denaro, migliorano le tue relazioni, si dissolvono quelle negative per te e la vita acquista semplicità e gioia.

Ti propongo 12 comandamenti che ti aiuteranno ad imparare ad amare te stesso:

  • Smetti ogni tipo di critica. La critica non cambia mai niente. Rifiuta di criticare te stesso. Accetta te stesso esattamente così come sei. Tutti cambiano. Quando critichi te stesso, i tuoi cambiamenti sono negativi. Quando approvi te stesso, i tuoi cambiamenti sono positivi.
  • Perdona te stesso. Lascia andare il passato. Hai fatto del tuo meglio con la comprensione, la consapevolezza e la conoscenza che avevi in quel momento. Ora stai crescendo e cambiando e vivrai la vita in modo diverso.
  • Smetti di spaventare te stesso.  Smetti di terrorizzarti con i tuoi pensieri. E’ un modo terribile di vivere. Trova un’immagine mentale che ti dà piacere e modifica subito quei pensieri spaventosi in pensieri piacevoli.
  • Sii gentile, educato e paziente. Sii gentile con te stesso. Sii buono con te stesso. Sii paziente con te stesso mentre impari i nuovi modi di pensare. Trattati come tratteresti qualcuno che ami davvero.
  • Sii cortese con la tua mente. L’odio verso se stessi è solo odio verso i propri pensieri. Non odiare te stesso per il fatto di avere quei pensieri. Cambiali dolcemente.
  • Loda te stesso. La critica abbatte e indebolisce lo spirito interiore. Le lodi lo fanno crescere. Loda te stesso il più possibile. Dì a te stesso quanto bene stai facendo mentre fai ogni piccola cosa.
  • Supporta te stesso. Trova il modo per sostenerti. Circondati di amici che ti sostengano e permetti loro di aiutarti. Chiedere aiuto quando ne hai bisogno è indice di grande forza.
  • Sii amorevole con i tuoi pensieri negativi. Riconosci di averli creati per soddisfare un bisogno. Ora stai trovando nuovi modi positivi per soddisfare tali esigenze. In questo modo rilasci amorevolmente i vecchi schemi negativi.
  • Prenditi cura del tuo corpo. Informati su ciò che mangi; di che tipo di combustibile ha bisogno il tuo corpo per avere energia e vitalità ottimali. Informati sull’esercizio fisico. Che tipo di esercizio fisico ti piace? Custodisci e riverisci il meraviglioso tempio in cui sperimenti la tua manifestazione fisica che è il tuo corpo.
  • Fai il lavoro allo specchio. Guardati negli occhi spesso. Esprimi questo crescente senso di amore che hai per te stesso. Perdona te stesso guardandoti allo specchio. Sempre guardandoti allo specchio parla con i tuoi genitori. Perdonali. Almeno una volta al giorno, dì a te stesso “Mi amo, mi amo davvero!”
  • Ama te stesso. . . Fallo ora! Non aspettare di aver fatto qualcosa di buono, o di perdere peso, o di ottenere un nuovo lavoro o iniziare una nuova relazione. Inizia ora e fallo meglio che puoi.
  • Divertiti. Ricorda a te stesso le cose che ti hanno dato gioia da bambino. Riportale nella tua vita in questo momento. Trova il modo per divertirti con tutto quello che fai. Esprimi tutta la tua gioia di vivere. Sorridi. Ridi. Gioisci e l’Universo gioirà con te!

di Louise L. Hay

Ama Te Stesso
Una guida pratica per capirsi e accettarsi, per vivere in armonia con se stessi e con gli altri, e riempire d’amore la propria vita.

Voto medio su 3 recensioni: Buono

 *******************

Vieni con noi al prossimo appuntamento con lo

 

 

 

 

 

 

 

Sei single? Vorresti startene a casa solo soletto a piangerti addosso?! :-)

Sei al posto giusto, al momento giusto… Il nostro GRUPPO SINGLES è pronto ad accoglierti per conoscerti e condividere insieme questa esperienza di amicizia e benessere.

Clicca sull’immagine, troverai il programma nel dettaglio ed i riferimenti da contattare.

Ti aspettiamo ;-)

Comments (0)