Archive for divertimento

ott
21

Comportamento e Relazioni

Posted by: | Comments (0)

Quante volte capita di sentirsi agitati anche senza saperne il motivo? Questo accade spesso anche ai bambini e nel momento in cui si chiede loro la spiegazione di un comportamento del genere, il più delle volte non sanno motivarlo. Molte volte la soluzione sembra essere la sgridata o la punizione, ma queste fungono da semplice palliativo e non risolvono il problema.
E’ necessario, invece, andare alla fonte di un comportamento di questo tipo e lo strumento più semplice ed efficace è insegnare ai bambini come scoprire e utilizzare la propria calma interiore.

Spiegarlo a parole risulta essere una vera e propria missione che spesso finisce in un cumulo di tentativi andati a vuoto. Ma i genitori possono stare sereni perché un modo c’è ed è quello di lavorare sul subconscio in maniera divertente. Questa meditazione induce gentilmente i bambini a fare ricorso alla propria calma interiore e a contenere atteggiamenti aggressivi e reazioni esagerate. Durante l’ascolto della registrazione, il bambino sarà invitato ad entrare in un mare magico dove avvertirà una magnifica sensazione di calma, viaggiando all’interno di sé stesso e collegandosi con la fonte infinita di serenità di cui tutti noi siamo dotati.

Imparando a fare questo a livello subconscio, diventerà normale per il piccolo fare ricorso alla calma in ogni situazione. Un dono immenso che gli sarà molto utile per tutta la vita.

www.storiexbambini.com

Ricordiamo l’Appuntamento con il per-corso per Genitori/Educatori/Insegnanti


Gli incontri patrocinati dal Comune di Massanzago

si teranno presso la Sede delle Associazioni –

Loc. San Dono . Massanzago – Padova

Le date stabilite per i 6 incontri sono:

4 – 11 e 24 Novembre 2011

2 – 15 e 22 Dicembre 2011

dalle 20,30 alle 22,30

Ulteriori info e dettagli sul per-corso a questa pagina

o ai recapiti dell’Associazione +39 0495720374  +39 3407969041 mail: co.pro@ilfilodimaggy.it

Ora anche su

mag
25

Laboratorio “Amici in Vacanza”

Posted by: | Comments (0)

La scuola sta per finire:

Quando e Dove incontro gli Amici?

Al Laboratorio Ricreativo ed Educativo per Ragazzi 6-10 anni

L’Associazione Culturale CoCreationProEvulution ti invita al

Laboratorio

Patrocinato dal Comune di  Massanzago PD

Lavorare con i bambini ci dà l’opportunità di imparare moltissimo. Il nostro ruolo di trainer in educazione ci permette di instaurare con loro un rapporto molto particolare e di conoscerli in profondità come poche altre persone possono fare.

Grazie al delicato e dolce approccio nei loro confronti, possiamo far emergere i loro pensieri, aiutarli a riconoscere i propri sentimenti e i propri talenti come i propri limiti. Tra i nostri obiettivi c’è la sensibilizzazione ai valori personali, unici ed irripetibili più profondi, spesso ignorati o dimenticati, come riconoscere ed ascoltare il proprio dialogo interno, i propri stati d’animo; come visualizzare e vivere, attraverso fiabe e racconti, momenti di profondo benessere ed armonia assieme ai propri coetanei.

In oltre cinque anni di lavoro personale e di collaborazioni ho fatto tesoro della condivisione di molteplici esperienze fra genitori e professionisti che potrei redigere un libro intero (e non è detto che non lo faccia) con l’emergere di strategie ed esempi pratici efficaci per noi genitori, insegnanti ed educatori.

La cosa straordinaria è che, se da una parte è vero che ogni storia è a sé, dall’altra mi sono accorta che le dinamiche familiari hanno una serie di “cose in comune” tra di loro di cui i bambini possono giovare o subire.

Ora ti chiedo, ma se queste caratteristiche potessero raggiungere la tua consapevolezza potresti trarne beneficio.

Ti piacerebbe capire come fanno i bambini ad essere felici per poi fare altrettanto tu?

Vorresti che tuo figlio sperimentasse momenti di rilassamento, gioco e condivisione nel rispetto per il proprio valore e di quello altrui?

Se la risposta è quella che immagino leggi attentamente quanto segue.

Ho deciso di mettere a disposizione del tuo bambino i miei studi, le mie ricerche ed esperienze sul campo dell’educazione in un Laboratorio di incontri pomeridiani, ricreativo ed educativo per ragazzi 6-10 anni della durata di 4 settimane in cui il tuo ragazzo potrà arricchirsi e portarsi a casa leggerezza e profondità, fantasia e praticità, condivisione ed ascolto; insomma un bagaglio di esperienze positive e profonde.

Ti invito ad iscrivere il tuo bambino al Laboratorio “Amici in Vacanza”

Saranno pomeriggi in cui tuo figlio scoprirà:

Come liberare ed esprimere i propri pensieri e stati d’animo
Come integrarsi in modo corretto ed empatico con i propri coetanei
Come rispettare se stesso, gli altri e l’ambiente
Come poter apprezzare le regole
Come ascoltare e riconoscere i propri sentimenti
Come aver fiducia in se stessi e nel prossimo
E tanto altro ancora…

… ma soprattutto…

… Tu genitore sperimenterai l’effetto che ha sull’intero gruppo familiare la serenità di tuo figlio.

Sì esatto, proprio così. I nostri figli diventano i nostri migliori Allenatori portando energia e positività alle nostre risorse al fine di dare il meglio di noi stessi condividendo esperienze e metodi educativi efficaci.

Il mio impegno nel creare questo Laboratorio è stato di raccogliere tutte le conoscenze acquisite in oltre 5 anni di studi, ricerche e condivisioni di esperienze con professionisti nel campo dell’educazione e la famiglia, ed adattarle alla pratica di vita di tutti i giorni con i nostri “unici” ragazzi.

Da mesi assisto alle “conquiste” di mio figlio, quattordicenne, dislessico.

In lui osservo la determinazione con cui si aggiudica le sue piccole-grandi vittorie, che sono evidenti agli occhi di tutti ma che vengono da un percorso di maturazione, di conoscenza del proprio valore come dei propri limiti; un percorso di cambiamento di cui praticamente pochi adulti volevano riconoscergli in precedenza. Già, proprio così, perché quando noi ammiriamo i risultati mentre si manifestano al loro meglio, non pensiamo a quanto impegno e allenamento si sono dovuti sottoporre per arrivare a raggiungerli. E’ molto importante invece riconoscere e premiare il loro impegno e le energie spese per raggiungere il superamento di difficoltà o il miglioramento di alcuni aspetti della propria crescita evolutiva.

Beh a me è data la possibilità di osservare il dietro le quinte degli atteggiamenti dei nostri ragazzi e di essere parte attiva del lavoro di crescita emozionale che consente loro di acquisire un miglior autocontrollo dei propri comportamenti in gruppo.

 

Ti dirò di più, Tra le varie attività tuo figlio potrà:

Dipingere alcune parti del proprio corpo con il bodypainting (colori lavabili e atossici)
Dipingere su carta e cartone con colori a dita (lavabili e atossici)
Ascoltare fantastiche storie Zen per bambini
Apprezzare momenti di silenzio alternati a momenti di movimento e divertimento
Esprimere attraverso il dialogo o il disegno i suoi pensieri e stati d’animo
Affrontare temi importanti come: la gratitudine, l’amore ed il rispetto per gli amici animali e per il ns pianeta
Manipolare acqua e farina; Lasciar andare le tensioni colorando Maschere e Mandala; 

Olodanzare nella Fiaba; Condividere il momento della merenda………..E tanto altro ancora…

E’ arrivato il momento di decidere, che ne dici?

Vuoi davvero sentirti tranquillo di far entrare tuo figlio in un gruppo di amici in sana crescita affinchè si portino a casa tanta gioia, serenità ed amicizia?

Bene, allora inizia con il segnare le date in agenda:  

da Lunedì 20 giugno a giovedì 14 luglio.

Organizza i tuoi spostamenti perché il Laboratorio si tiene a Zeminiana di Massanzago PD presso la sede dell’Associazione Culturale “CoCreationProEvolution”. (Via Della Pieve 5 – Zeminiana di Massanzago, Padova – 049.5720374)
Scegli il giusto connubio tra disponibilità, sicurezza, risorse e benessere per tuo figlio, iscrivilo ora al Laboratorio “Amici in Vacanza”.

ORARI

Ogni Lun. Mar. Merc. Gio.

dal 20 Giugno al 14 Luglio 2011 

Dalle 14.30 alle 18.00

Clicca sul bottone qui sotto ed invia una mail

con oggetto ISCRIZIONE AMICI IN VACANZA

oppure chiama allo 340.7969041 o allo 049.5720374

Investi sul benessere e la crescita di tuo figlio.

Ah, tra l’altro, non ti ho detto quanto costa.

€ 15,00 quota di iscrizione a copertura Assicurazione

€ 20,00 una settimana

€ 7,00 pomeridiano sporadico

 

Ho deciso di rendere questo Laboratorio accessibile a tutti per quanto riguarda i costi ma limitato ad un numero massimo di 10 bambini per poter lavorare a fondo con loro ed in estrema serenità.

Se effettui l’iscrizione per due settimane la quota di partecipazione: solo € 36,00 anziché € 40,00

Se effettui l’iscrizione per tre settimane la quota di partecipazione: solo € 53,00 anziché € 60,00

Se effettui l’iscrizione per quattro settimane la quota di partecipazione è: solo € 69,00 anziché € 80,00

E non è finita, ho intenzione di offrire ai fratellini questa opportunità, pertanto..

Se iscrivi anche il secondo figlio,

la quota di partecipazione totale è:

€ 34,00(.. anziché 40,00 a settimana!)

Affrettati però, perché come ripeto, il Laboratorio è riservato ad un massimo di 10 bambini, che aspetti?

Invia una mail a co.pro@ilfilodimaggy.it

con oggetto ISCRIZIONE AMICI IN VACANZA

oppure chiama allo 340.7969041 o allo 049.5720374

Massanzago – Padova dal 20 giugno al 14 luglio 

 

 

presso Sede SCUOLA ELEMENTARE di Zeminiana di Massanzago PD

Ti aspetto al Laboratorio..!

Sonia Guerra

Presidente

Formazione Esperta in Educazione di Ambito Familiare e Conduttrice Olo-bimbi (da olos: “il tutto, l’intero” nel senso di ogni aspetto dell’evoluzione personale del nostro bimbo)

Associazione Culturale in Massanzago PD

Via della Pieve 5 – Tel +39 049 5720374 Mobile +39 340 7969041

email: co.pro@ilfilodimaggy.it | web: http://www.ilfilodimaggy.it

 

Richiedi all’Associazione informazioni sul nuovo “Progetto Olo-Bimbi” (Movimento Giocoso Educativo) che avrà inizio, presso varie sedi, con il nuovo anno scolastico.

set
02

SOS mamme

Posted by: | Comments (0)

SOS mamme, stress sotto controllo!

Figli, famiglia, lavoro, casa: le mamme di oggi hanno troppi impegni da gestire da sole e troppo poco tempo. I consigli della psicoterapeuta per fare (quasi) tutto e tenere a bada lo stress.

SOS mamme stressate! La società nella quale viviamo ci chiede di essere donne, mamme, lavoratrici, compagne, ‘manager’ del nostro menage famigliare, e sempre al top della perfezione. Ma come si fa? Il tempo è poco, il più delle volte ci ritroviamo sole a gestire tutti gli impegni e lo stress è sempre alle porte!

Ecco alcuni ‘consigli di sopravvivenza’ della psicoterapeuta Anna Salvo, docente di psicologia dinamica dell’Università degli studi della Calabria e autrice di numerosi libri su tematiche psicologiche femminili, come “Depressione e sentimenti”, “Madri e figlie”, editi da Mondadori.

LE SETTE REGOLE D’ORO ANTI-STRESS

- La perfezione non esiste!
Spazziamo via una volta per tutte il mito che una madre debba essere sempre perfetta. “È una sorta di ‘virus’ che si è diffuso nel mondo occidentale quello che la mamma debba essere sempre al top delle sue performances e non si possa concedere neanche uno scatto” esordisce Anna Salvo.

“Impariamo invece ad essere sufficientemente adeguate, disponibili, efficienti e finalmente in pace con noi stesse, perché le corse verso una perfezione irraggiungibile generano solo ansie e stress, che si ritorcono automaticamente contro di noi! È nelle commedie americane o in certi spot pubblicitari che tutti sono sempre sorridenti, pacati, disponibili, ma la realtà è fatta di persone con le loro debolezze, a volte sorridenti e serene, a volte prese dai loro pensieri o arrabbiate, e se per una volta abbiamo uno scatto di nervi con il nostro bambino non per questo dobbiamo sentirci delle mamme scellerate.

Accettiamo l’imperfezione come una cosa normale e positiva: immaginate quanto sarebbe insopportabile un genitore perfetto”?

- Impara a chiedere aiuto
Un altro mito di noi donne è quello dell’onnipotenza infallibile: a volte pensiamo di poter fare tutto da sole e di non aver bisogno degli altri. È vero, come accudiamo noi nostro figlio non lo sa fare nessuno, nessuno sa meglio di noi come mettere in ordine la casa e dove riporre ogni cosa, nessuno sa cosa e come comprare al supermercato, ma se ne abbiamo la possibilità, approfittiamo pure dell’aiuto della mamma, di una vicina di casa, di una tata o di una donna delle pulizie, che ci aiutino col bebè o nelle faccende domestiche. E quando è disponibile, deleghiamo qualche incombenza pratica anche al papà!

- Possessiva, no grazie
Confessiamolo: uno dei motivi principali per qui non vogliamo delegare l’accudimento del bambino ad altre persone è la nostra possessività. “Bisogna scrollarsela di dosso” consiglia la psicoterapeuta: “Il bambino non è una cosa nostra, ma si può affidare tranquillamente ad altri senza che ce lo ‘rovinino’. La nonna gli dà sempre le caramelle? Per quelle poche volte che capita non gli faranno certo del male!

All’asilo non lo lavano come faremmo noi? Pazienza, rimedieremo quando tornerà a casa!” Altro timore: quello che, stando spesso con altre figure, possa alla lunga affezionarsi a loro di più che a noi. “Mettiamoci l’animo in pace” prosegue Anna Salvo: “la mamma occuperà sempre un posto privilegiato, che si è costruito e consolidato sin dai primi mesi di vita e che nessuno le potrà togliere mai!

Insomma, se una volta tanto vogliamo concederci una giornata di evasione, per andare al cinema, a fare shopping o incontrare un’amica, lasciamo pure il pargolo dai nonni o dalla tata, senza sensi di colpa!

Teniamo presente che fino ad alcuni decenni fa nelle famiglie borghesi i bambini venivano allevati dalle tate e incontravano i genitori solo un paio di volte al giorno: era un eccesso, certo, ma oggi forse stiamo eccedendo nel senso opposto!

Infine, può essere difficile per noi da ammettere, ma spesso i bambini, anche se lontani da noi, si divertono e non vivono solo e sempre nell’attesa che la mamma ritorni!”

- Sul lavoro devi darti delle priorità
Se abbiamo un bambino di pochi mesi sarà ben difficile che riusciremo ad assolvere agli impegni di lavoro con la stessa serietà di prima. “Se abbiamo un lavoro autonomo, creiamoci delle priorità e rimandiamo le cose più impegnative a un altro momento, senza pensare che in questo modo ‘perdiamo il treno’” evidenzia Anna Salvo.

“Nella nostra società è diventata predominante l’idea dell’ora o mai più. Invece dobbiamo pensare che il nostro ‘ora’ è invaso dalla presenza importante del nostro bambino: il resto può attendere”.

- Coltiva la vita di coppia
Teniamo presente che un figlio non rappresenta per il padre lo stesso oggetto d’amore che rappresenta per la mamma. Anzi, il padre si aspetta di essere riconosciuto lui stesso come oggetto d’amore. Per quando inebriante sia il rapporto mamma-bambino, allora, non si può pretendere che gli unici discorsi tra moglie e marito siano incentrati su quel che ha mangiato il bambino, quante volte si è sporcato o i progressi che ha fatto durante il giorno.

“Ci vuole una distribuzione equa di attenzioni” dice l’esperta; “ricordiamoci che abbiamo scelto quell’uomo come compagno di viaggio, un viaggio che non si può interrompere adesso che il bebè è piccolo per poi essere ripreso quando diventerà grande”.

Il segreto per coltivare il rapporto di coppia? Condividere gli impegni e ritagliarsi ogni volta che si può dei momenti tutti per sé.

- Non prendere tutto come un attacco personale
Man mano che il bambino cresce, acquisisce un suo mondo interiore, che non è necessariamente legato a noi. Se a volte non ha fame o se fa i capricci, non pensiamo che ‘ce l’ha con noi’. Le mamme sono portate a colpevolizzarsi facilmente e a pensare sempre di aver sbagliato qualcosa.

“Togliamoci colpe che non abbiamo e cerchiamo piuttosto di capire che cosa in quel momento disturba il nostro bambino” suggerisce la Salvo: “e questo potremo farlo solo mantenendoci serene. Oltretutto i bambini hanno delle antenne formidabili e captano subito se la mamma ha un cambio di umore o una tensione ed ecco che diventano ancor più capricciosi ed irritabili. È un giro vizioso che si può interrompere, ma non dobbiamo attenderci che sia lui a farlo: tocca a noi”.

- Concedi al bambino spazi di puro ozio

A volte le mamme si stressano perché nel pomeriggio devono districarsi fra le varie attività extrascolastiche del bambino: dal corso di inglese alla piscina, dalle lezioni di piano alla pallavolo. Ebbene, leviamoci dalla testa l’idea che il bambino debba essere intrattenuto sempre con qualche attività, ‘altrimenti si annoia’. Leggi anche Lo sport fa bene ai bambini

È giusto che ai bambini sia concessa anche l’esperienza dell’ozio – in cui restano sdraiati a guardare il soffitto, sognano ad occhi aperti, seguono le loro fantasie – e l’esperienza del gioco libero, magari in compagnia del loro amichetto del cuore. Se ne gioverà lui ma ne trarremo giovamento anche noi mamme, che magari riusciremo a dedicarci un po’ a noi stesse!

In conclusione … “Le mamme si portano addosso un bagaglio troppo pesante di ‘istruzioni per l’uso’ e principi di prestazione: intorno a noi c’è un ciarpame di indicazioni, regole, divieti che può annientare la nostra spontaneità e il nostro istinto materno. Il bambino non è un ‘prodotto’ che deve venire benissimo: lasciamolo e lasciamoci vivere!” conclude Anna Salvo.

http://www.nostrofiglio.it/il-bebe/9-12-mesi/SOS-mamme-stress-sotto-controllo.html

Pagine correlate:

Essere Genitori

Le migliori letture per Te     Tutte le migliori letture per Te

Novità:

Macrolibrarsi.it presenta la nuova collana per bambini Macro Junior

Macrolibrarsi.it presenta i Mandala di Macro Edizioni

giu
07

Magica vacanza: Capo Rizzuto

Posted by: | Comments (0)

Speciale ESTATE 2010: Magica Calabria
Per tutti: singles, coppie, gruppi, famiglie.


ILFILODIMAGGY & ONDAJONICA

ti aspettano

dal 18 Giugno al 19 Settembre 2010

al Villaggio – Camping San Paolo

Calabria – Capo Rizzuto

Esso si trova tra Capo Rizzuto e Punta Fratte Visualizza su Google Maps; sorge a 40 metri a picco sul mare, nel Parco Marino di Capo Rizzuto (Crotone). L’area, completamente alberata, affaccia su un’ampia e agevole spiaggia di sabbia finissima.

Il mare turchese è caratterizzato da fondali bassi fino a 50 metri dalla riva, è perciò adatto anche ai bambini che possono bagnarsi senza alcun pericolo.
Il Camping è attrezzato per svolgere molte attività come canoa, beach volley e propone corsi di ogni genere. Gli ospiti possono inoltre sfruttare a piacimento l’argilla di cui il posto è ricco, e praticare il naturismo, nella spiaggia nudista adiacente.

E dopo i bagni al mare, la gestione offre attività creative ed olistiche, spettacoli, musica, danze sotto le stelle per rendere indimenticabili le vostre vacanze.

Concerti, cinema, corsi di yoga, danza, musica… Il programma 2010 è davvero ricco di iniziative. Artisti, insegnanti, creativi da tutta Italia hanno dato la loro adesione, per realizzare l’idea di un luogo sperimentale, dove condividere conoscenze e buone pratiche, all’insegna dell’armonia e del divertimento.

LA CUCINA: La cucina offre piatti semplici e gustosi servendosi da pescatori e contadini della zona, con un’attenzione particolare per i prodotti tipici calabresi.

Il Camping San Paolo è pronto per una nuova stagione di vacanze, weekend e lunghe permanenze, dalla primavera in avanti.

Per informazioni e prenotazioni:
tel. +39 (0)962-793200 – cell. +39 3387564378 (Isabella)
fax. +39 (0)962-796204 – +39 (0) 962-791688
Potete anche scrivete a
sg.maggy@gmail.com oppure a info@campingsanpaolo.com

ATTENZIONE:

Alla prenotazione CHIEDI

la convenzione Filodimaggy

ti da diritto ad un fantastico

BUONO SCONTO

sul soggiorno in camping

PRENOTAZIONI: è necessario sempre prenotare per tempo bungalows e mini appartamenti. Per i posti tenda non è necessaria la prenotazione, ma è vivamente consigliata nel periodo intorno a Ferragosto.
La prenotazione si conferma inviando al Campeggio un acconto del 40% del totale tramite vaglia postale.

ANIMALI: cani e animali domestici sono ammessi ma in numero limitato, è quindi richiesta la prenotazione.

____________________________________________

Sonia Maggy Guerra ” formazione Esperto in Educazione Familiare presso Istituto di Ricerche e Studi sull’educazione e la Famiglia (IRSEF)
Phone: +39 340 7969041 – E-mail: sg.maggy@gmail.com
Web: http://www.ilfilodimaggy.it

lug
10

Toscana:Vacanza 1-15 Agosto

Posted by: | Comments (0)

dal 1 al 15 Agosto presso

“il Bosco degli Elfi”

Shanti House – Merizzo in Lunigiana –  MS

1 o 2  settimane con TANTI AMICI e un ricco programma di attività ispirate al Divertimento e al Benessere in un Maestoso Scenario Naturale tra Boschi Secolari e Acque Cristalline

dall’1 all’8 agosto – Biodanza e

Massaggio Californiano

con Daniela Brigato

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=Fc7hnykdeyQ&hl=it&fs=1&]

- dal 9 al 16 agosto –

Festival dell’Amicizia

con Daniela Brigato e Martino Chiorboli


ATTIVITA’

passeggiate nella natura, biodanza, massaggi, do-in, argilla, body painting, giochi di relazione e di comunicazione, conferenze su benessere psicofisico, yoga, tai chi, orientering notturno nel bosco, bagni, tuffi, idromassaggi naturali nella conca del fiume, escursione ai laghi glaciali, parco avventura, giornate di mare in spiagge raggiungibili solo dall’acqua in barca, meditazioni in natura, videodiscoparty in terrazza dopo cena, proposte a sorpresa…

…inoltre “Naturalmente”…

coccole, relax, buona cucina toscana e tanta amicizia…

Special Event :

concerto di musica e canti degli indiani d’america

sessioni di pranic healing e tai chi con maestri certificati

CON CHI

Daniela Brigato – Insegnante tutor di Biodanza e Biodanza in acqua, metodo

R. Toro – Insegnante di Massaggio Californiano – Conduce stage nel veneto e in Italia.

Martino Chiorboli – Psicologo, responsabile di StoBeneConTutti, Scuola

Italiana di Comunicazione Affettiva

DOVE

Nel Bosco degli Elfi, presso l’Agriturismo Shanti House, completamente immersi

nei boschi dell’ appennino toscano a pochi metri da cascate e ruscelli cristallini

con conche d’acqua trasparente profonde fino a qualche metro.

La struttura è completamente isolata e riservata esclusivamente a noi.

Le camere sono diversamente composte a 2 o più letti con bagni disposte nei 2

piani della casa. C’è anche la disponibilità di alloggiare in tenda propria con

servizi esterni. Ogni giorno, colazione, pranzo a buffet e cena sulla terrazza con

vista sulla valle. La cucina è naturale e prevalentemente toscana .

QUANTO COSTA

La formula prevede trattamento di pensione completa e partecipazione a tutte

le attività proposte al Festival per un massimo di 25 persone in casa e 10

persone in tenda.

*Modalità campeggio con tenda o camper propri

– 625 euro entro il 20 luglio

*Modalità agriturismo in camere a 2 o più letti

– 675 euro entro il 20 luglio

Vuoi risparmiare? Invita NUOVI amici ( che ancora non ci conoscono) 50 euro di sconto

per ogni amico nuovo. Es :se inviti 3 nuovi amici sconto di 150 euro.

**Per iscrizioni dopo il 20 luglio 705 euro in camera e 655 in tenda salvo disponibilità.

**Si può rimanere anche il 16 agosto al prezzo di 60 euro comprensive di attività.

COME ARRIVARE

Shanti House Via del Piano 17 Merizzo di Villafranca – Lunigiana (MS)

Dalla A15 (autostrada della Cisa) Parma/La Spezia esci a Pontremoli se vieni

da nord o ad Aulla se vieni da sud… prosegui per Villafranca in Lunigiana e

poi per Merizzo

COSA PORTARE

Un telo grande e un materassino per le attività a terra – scarpe da tennis per

le escursioni – scarpette di gomma per il fiume – abiti comodi per le attività di

gruppo – olio da massaggio

INFORMAZIONI, ISCRIZIONI E PRENOTAZIONI

Sonia   sg.maggy@gmail.com

VUOI VEDERE LE FOTO DELLO SCORSO ANNO ?

CLICCA QUI : http://www.youtube.com/watch?v=Fc7hnykdeyQ