Archive for equilibrio

mag
27

Scuola “Olo-bimbi”

Posted by: | Comments (0)

Progetto “Movimento Giocoso Educativo”

Scuola olobimbi

Obiettivi Formativi

  1. Coordinare i movimenti del corpo a livello globale e segmentario
  2. Eseguire percorsi e piccole coreografie su indicazioni verbali e non verbali
  3. Acquisire fiducia nelle proprie capacità comunicative ed espressive
  4. Favorire il benessere fisico ed emotivo proprio ed altrui
  5. Approfondire la capacità di relazionarsi con gli altri in modo rispettoso, empatico e creativo

Campi di esperienza interessati

  1. Corpo, movimento, salute
  1. Fruizione e produzione di messaggi
  1. Esplorare, conoscere e progettare
  1. Il sé e l’altro

 

Obiettivi relativi ai vari campi di esperienza

 

Corpo, movimento, salute

  1. Esprimere idee, immagini ed emozioni mediante il movimento e la danza
  2. Orientarsi equilibratamente nello spazio
  3. Ridurre l’ansia e armonizzare la propria energia

 

Fruizione e produzione di messaggi

  1. Comprendere istruzioni e suggerimenti
  2. Comunicare i propri contenuti attraverso diversi registri: motorio, verbale, grafico

 

Esplorare, conoscere e progettare

  1. Sperimentare tipi di movimento e tecniche grafiche sviluppando la propria creatività ed immaginazione
  1. Rappresentare dinamicamente e poi graficamente alcuni dei propri vissuti

 

Il sé e l’altro

  1. Comprendere e rispettare le regole del vivere insieme
  2. Superare gradualmente la posizione egocentrica imparando a collaborare
  3. Riconoscere le proprie ed altrui emozioni
  1. Promuovere l’autoconsapevolezza e l’accettazione di sé e dell’altro

 

Feed-back a fine lezione

I feed-back consistono in osservazioni di situazione, conversazioni, interviste ai bambini, rappresentazioni grafico-pittoriche.

Conduttrice:   Sonia Guerra, diplomata Olodanza Bimbi o “Movimento Giocoso Educativo” Metodo Olodanza® del Dott. Romano Sartori.

__________________________________________

Per informazioni rivolgersi alla segreteria:

Associazione Culturale CoCreationProEvolution

Via della Pieve, 5 – 35010 Massanzago (PD)

Tel.  049/57.20.374 – 340/79.69.041

o chiedere un incontro scrivendo a olobimbi@ilfilodimaggy.it

a disposizone, su richiesta, la video presentazione dell’attività in questione

__________________________________________

Vi aspetto a Massanzago – Padova

Sabato 1 e Domenica 2 Giugno 2013

Festa dello Sport Massanzago

La conduttrice sarà presente ed a disposizione per illustrarvi la nuova disciplina per bambini 4-7/8 anni.

Ingresso Libero – Info: olobimbi@ilfilodimaggy.it

CoCreationProEvolution Ass. Cult. Tel. 340.7969041

__________________________________________

Lascia qui i dati del tuo bimbo/a e ti invieremo il programma dei corsi anno 2013/2014 con il dettaglio delle Sedi e delle date in cui si svolgeranno gli incontri della scuola Olo-bimbi.

Il nome del bimbo/a (richiesto)

email (richiesto)

Recapito telefonico (richiesto)

Età del bimbo/a (richiesto)

Comune o Città di provenienza (Noale o Massanzago)

Puoi lasciare il tuo messaggio qui

Codice di validazione

RISPONDERE PER VALIDARE: Quale è il colore del sole=? 

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto del Codice
in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)

 

Cartellone olobimbi 3.5.13 fronte

LA FIABA NON E’ SOLO UN RACCONTO

È ricerca dei misteri che la fiaba ha in se; questo apre le porte della conoscenza verso le qualità che la vita stessa ci regala, qualità che si manifestano nel corpo quando apro la mia attenzione alle sensazioni corporee suscitate dalle parole della fiaba e dai suoi contenuti.

__________________________________________

Scarica qui il PROGETTO Scuola OLO-BIMBI 2013, Troverai l’esperienza Olo-bimbi nella scuola dell’infanzia e la specifica delle dimensioni del bambino in relazione alle diverse fasce di età.

__________________________________________

ago
27

Settembre: Ripresa rapida

Posted by: | Comments (0)

Semplici Regole per ritrovare il passo

Settembre è un mese di transizione, in cui gradualmente si passa dal calore dell’estate al clima più mite che annuncia l’autunno. Nei nostri ritmi di vita però questa gradualità è andata perduta e subito dopo il rientro dalle vacanze, pronti…. via!

Si riparte: scuola, lavoro e vita familiare riprendono il ritmo di sempre, con uno scatto bruciante. Il cambio repentino di stile di vita può debilitare il nostro equilibrio psicofisico causando un “forte “stress da cambio di stagione”.

Per fortuna esistono atteggiamenti mentali che possono metterci al riparo da tutto questo: seguire la scia giusta significa ripartire nel modo migliore e affrontare gli impegni con più leggerezza, evitando eccessi e stanchezza.

Gli atteggiamenti che ti aiutano a mandar via la stanchezza da rientro e a star bene con te stesso e con gli altri

  • SE SEI GIA’ SFINITO: Spazio ai lati nascosti e tutto è più leggero. 
Si torna al lavoro dopo la pausa estiva e può accadere di provare fastidio per le incombenze e i doveri che i nostro ruolo comportano. Se fai finta di niente, tieni duro, cercando in ogni modo di essere forte, non farai altro che potenziare i disagi. Le emozioni che reprimi, prima o poi, trovano un canale attraverso il quale manifestarsi.
Per questo, ogni tanto, quando ti senti stressato o sovrastato dagli eventi, puoi provare a fare questo esercizio che ti aiuta ad accogliere i sentimenti che ti abitano.
ESERCIZIO: Socchiudi gli occhi e chiama una ad una, proprio come se stessi facendo l’appello in una classe, le tue emozioni: la gioia, la rabbia, la fatica, la tristezza, l’ansia…. e falle sedere intorno a tè, come fossero tuoi figli. In questo modo non ci sarà più bisogno di allontanare i turbamenti, ma potrai portarli con te, come un tesoro. Questo atteggiamento mentale evita che e emozioni accantonate possano esprimersi con un disagio o un problema psicosomatico.
  • NON SPRECARE LE ENERGIE: Cerca il tuo stile, fai meno fatica ed eviti la noia sul nascere. 
Le ripetizioni, i comportamenti sempre uguali, tendono a spegnere l’energia, specie quando li copi, spesso inconsapevolmente, da chi ti sta intorno. Accade ad esempio quando capita di scimmiottare in tutto e per tutto l’atteggiamento del collega più brillante o quando si accetta la filosofia di vita del partner senza esprimere mai un punto di vista di originale… Così si mortifica la propria natura più profonda, che ci vorrebbe in qualche modo sempre diversi da tutti gli altri, originali appunto. Lo scrittore francese Paul Valery scriveva: “Occorre distinguersi dagli altri a tutti costi per non sentire anche se stessi come un inutile ripetizione”. A settembre, dopo le vacanze estive, puoi affrontare il quotidiano in modo diverso rispetto ai mesi precedenti, a “modo tuo”: nei ragionamenti, negli atteggiamenti, nel carattere, nelle passioni, nel modo di vestire, nell’espressione del viso e nella scelta del profumo, SEI UNICO!….. e non dovresti mai dimenticarlo.
  • COME PRENDERE LE DECISIONI: Problemi inediti? Non ragionarci troppo, osserva e …. aspetta
A volte, il troppo ragionare, invece di favorirlo, inceppa l’ingranaggio cerebrale, rallentando e privandolo dell’energia necessaria. Per esempio se ti trovi di fronte a un’indecisione o a un ostacolo che non riesci ad aggirare, le continue “ruminazioni” mentali sono del tutto inutili. Osserva bene la situazione nei particolari senza dare nessuna spiegazione, guarda con attenzione ciò che ti sta succedendo e lascia al tuo intuito il tempo di “partorire” una soluzione. Lo “sguardo” e “l’attesa” sono gli strumenti  più potenti che possiedi; il pensiero spesso complica soltanto le cose.
Perchè funziona: “Quanto meno uno pensa, – scrive Arthur Schopenhauer – tanto più egli ha gli occhi ovunque: in lui il vedere deve prendere il posto del pensare”.
Prova ad iniziare settembre seguendo il consiglio del filosofo tedesco, lo sguardo privo di pregiudizi e idee preconcette dovrebbe prendere il posto dei ragionamenti. Quando “guardi e basta”, dai la possibilità al cervello, ai miliardi di cellule neuronali, di collegarsi tra loro in modi nuovi e così di risolvere spontaneamente i pr0blemi della vita quotidiana.
Raffaele Morelli
Vuoi riprendere la “solita vita”? Allo stesso modo? Ecco la stanchezza.
Volgi lo sguardo al NUOVO, all’INSOLITO come nutrimenti dell’anima, ritrovali dentro di te e la tua stagione cambierà….

_________________________________________________________

Una proposta per l’autunno

Affrettati!!! – Il gruppo è a numero chiuso. 

L’evento avrà seguito con un numero minimo di 15 persone

Info e prenotazioni: telefono 340.7969041  (Sonia dopo le  14.30)                                                                    e-mail: maggy@ilfilodimaggy.it tutti i dettagli qui

mar
10

Gruppi di Crescita

Posted by: | Comments (0)

 

La CoCreationProEvolution quest’anno propone un grande ed ambizioso PROGETTO di CRESCITA per ognuno di noi.

Leggi attentamente e segna nella tua agenda i luoghi, le date e gli orari in cui si svolgono questi interessanti incontri. Teniamo a sottolineare che si tratta di un solo incontro al mese da Aprile a Dicembre 2012 escluso il periodo estivo (luglio e agosto). Credo che, dedicare totalmente a te stesso due ore al mese del tuo tempo, sia il minimo che tu possa fare per farti un meritato regalo, oltre ad incontrare altre anime che, come te, hanno a cuore il proprio benessere – equilibrio – serenità e miglioramento e che ritengono preziosa la condivisione di pensieri, esperienze ed emozioni.

Di seguito trovi alcune tematiche che la CoCreationProEvolution ti propone ma nel caso in cui il gruppo avesse il desiderio di approfondire un argomento in particolare può segnalarlo in modo tale da andare incontro a quelli che sono i bisogni del gruppo stesso che si va formando. Chi avesse necessità, durante il percorso,  di affrontare una problematica specifica in privato, oltre il lavoro di gruppo, può richiedere degli incontri individuali ai relatori che per empatia, affinità e competenza, si ritiene possano offrire un contributo efficace alla risoluzione  e/o eliminazione del problema stesso.

Vogliamo essere Vittime o Creatori di questo mondo? La domanda sarebbe giusta se potessimo scegliere ma, in verità, è che manca solo la consapevolezza che siamo noi i Creatori delle nostre esperienze, nè vittime nè altro.. anche se le nostre abitudini, l’educazione acquisita, la cultura e l’ambiente in cui viviamo e abbiamo vissuto ci fa scattare il meccanismo automatico dell’essere vittima. Vediamo di capire insieme, in che modo creiamo le nostre esperienze, quali sono le percezioni e come possiamo modificarle in vista di un obiettivo comune: VIVERE UN’ESISTENZA di serenità, amorevolezza,equilibrio, centratura, solidarietà…in altre parole ESSERE FELICI. Per questo crediamo fortemente che la condivisione ci faccia crescere e ci aiuti a percepire che ognuno di noi può dare e ricevere molto, può essere ora protagonista, ora spettatore di ciò che accade e di ciò che via via va trasformandosi da esperienza di sofferenza ad esperienza di gioia.

Proponiamo l’esperienza di Crescita in Gruppo anche ai nostri ragazzi adolescenti che, in questo tempo, si sentono allo sbaraglio, con pochi punti di riferimento. Lobiettivo principale che ci proponiamo per i ragazzi che partecipano ai nostri gruppi è

> di ritrovare se stessi. Sappiamo quanto il sentirsi parte di un gruppo sia importante in adolescenza; un gruppo che permetta loro di potersi esprimere senza sentirsi giudicati, un gruppo che garantisca loro la massima protezione e rispetto per la sensibilità, la personalità, l’unicità di ognuno di essi che diventa il rispetto del gruppo stesso. Questo è un potente elemento di distinzione dai gruppi di massa in cui regna l’appartenenza o l’esclusione. Nessuno ha il diritto di escludere altri perchè ogni altro è una parte di noi e come tale va accettata e semmai educata al miglioramento.

> di essere ascoltati. Vorremmo trasmettere ai giovani quanto sia importante quello che essi provano, sentono; quanto quello che hanno da comunicarci renda tutti più consapevoli del valore di ognuno (giovani o meno). Vorremmo far scoprire loro quali strumenti hanno a disposizione per esprimersi, per diffondere la loro voce, i loro pensieri, sogni e desideri.

> acquisire migliori abilità di comunicazione. Vorremmo aiutarli a comunicare meglio sia tra loro che negli ambienti in cui fanno esperienza di vita (famiglia, scuola, amicizie..)

> comprendere il valore della responsabilità. Ci piace pensare che attraverso questi gruppi di crescita vi sia un divertente impegno e responsabilità dei componenti verso se stessi ed il gruppo, elementi fondamentali per costruire ogni cosa ed in prima linea la formazione di “Se Stessi” e delle proprie esperienze di crescita attraverso l’acquisizione di strumenti che consentano loro di percepire il loro vero valore e la propria responsabilità in ogni esperienza di vita ed interiore.

Ci potremmo avvalere di mezzi che come la musica, le immagini e l’esperienza diretta di persone che in situazioni di difficoltà apparente hanno saputo andare oltre e tirar fuori tutte le proprie potenzialità, affinando l’uso di armi nascoste e sin prima sconosciute. Potremmo proporre ad alcuni dei partecipanti di sperimentare in prima persona situazioni che consentano loro di superare alcune barriere, alcune paure o convinzioni limitanti. E’ importante ridare ai nostri ragazzi ciò che già gli appartiene e che per svariati motivi spesso viene tolto inconsapevolmente come l’autostima, la fiducia in se stessi e nei propri sogni e abilità, il potere di autoguarigione psicofisica.

Nei nostri gruppi si alternano momenti di dialogo a momenti esperienziali in cui ogni partecipante può interiorizzare quanto ha compreso concettualmente. La sola comprensione concettuale sarebbe limitativa in quanto non consentirebbe di ripetere, nella propria vita quotidiana, quanto è stato trasmesso in gruppo. La sperimentazione di esempi e di situazioni che rendano chiaramente l’idea di quanto espresso in dialogo è l’interiorizzazione dell’esperienza stessa che permette in seguito di essere rivissuta anche al di fuori del gruppo.

Questi sono principalmente gli obiettivi che consideriamo fondamentali e che proponiamo ai partecipanti dei nostri gruppi.

Ora non ti resta che prender nota di date e luoghi, come vedi puoi scegliere, sulla base dei tuoi impegni e della comodità, quando e dove parteciparvi tra Noale e Massanzago. Ringraziamo ancora questi comuni che da due anni ci ospitano e che hanno la massima fiducia sui nostri intenti e sul nostro operato. Come abbiamo già detto l’impegno, in termini di tempo, è solo quello di un incontro al mese, questo per consentire a tutti i partecipanti di vivere nella maniera più leggera possibile un’esperienza impegnativa e per dar modo di sperimentare nell’arco del mese quanto si acquisisce nel gruppo e dal gruppo.

Non mancheremo di presentare questo progetto in occasione dell’evento iniziatico e di apertura del percorso di miglioramento personale aperto a tutti :

“Change your Life”

ATTENZIONE: Scarica qui il Free Pass To Change Your Life 

ed invialo a co.pro@ilfilodimaggy.it 

Per informazioni sul seminario apri il link

Il FREE PASS ti permette di garantirti la partecipazione

all’evento completamente gratuita.

Che aspetti?

A chi si rivolge “Change your life” ed il PROGETTO dei Gruppi di Crescita?

Sai, dalla mia esperienza di questi ultimi anni di condivisione in gruppo di percorsi di vario genere sulla crescita personale e sul benessere di corpo mente e spirito, ho notato che chi decide di lavorare su di se per un’esistenza migliore e perchè no, più felice, non è necessariamente chi ha grossi problemi ma anzi, chi consapevolizza che mettersi in discussione è fondamentale per affrontare al meglio le sfide di ogni giorno e questi gruppi stimolano molto all’apertura di cuore, mente e spirito; è partendo dall’apertura che possiamo ricavare ottimi benefici in ogni ambito della nostra vita, nelle relazioni, in famiglia, nella professione, a scuola e così via…

Non serve essere disperati per sentire l’esigenza di migliorare la propria persona e la propria esistenza, anzi…. più percorri questa strada e più ne sei grato e ti rendi conto di quanto ti dà.. Il nostro consiglio è proprio quello di non aspettare di arrivare a sentirti disperato per lavorare su di te, per migliorare te stesso. In quella condizione si rischia di prendere dei grossi abbagli, si rischia di rivolgersi a persone o entità che creano dipendenza, che sfruttano la condizione di disagio e di sofferenza delle persone. Il valore della libertà nessuno ce lo può togliere se non noi stessi nella condizione di disperazione. Impariamo a rispettarci e a volerci bene; l’equilibrio e la serenità che troviamo in noi stessi ci rende liberi da qualsiasi forma di manipolazione e di dipendenza. Sei d’accordo?

Sono grata a tutti gli amici che ho incontrato durante questi anni di cammino di crescita condiviso in gruppo, abbiamo potuto godere dell’energia di tutti facendoci crescere concretamente e non finisce qui…. c’è ancora molto su cui lavorare.

Non esiste investimento migliore che su noi stessi..

Sono sicura che sai cogliere al volo le grandi opportunità!

per qualsiasi informazione scrivi a co.pro@ilfilodimaggy.it o chiama allo +39 3407969041 puoi parlare con me anche via skype all’indirizzo che ti invierò alla tua richiesta mail.

A prestissimo…

Sonia Maggy

“Movimento Giocoso Educativo”  -   Metodo Olodanza®

P R O P O N E

“Olo-bimbi”

Il Movimento Giocoso Educativo per i bambini dai 4 ai  7/8 anni, pensato e ideato dal dott.  Romano Angelo Sartori, è frutto di una sua preparazione psicopedagogica che tiene conto delle tappe dell’età evolutiva e della effettiva maturazione cognitivo-emotiva,  propone giochi di movimento, danze, esercizi caratterizzati da una ambientazione prettamente simbolico-narrativa a misura di bambino. Inoltre questo metodo sensibilizza ad una educazione all’umanità scevra da confini geografici, di razza, di cultura, di sesso e di età.

  • I nostri bambini, in allegra compagnia, giocano, si divertono, esercitano del sano movimento e tengono in allenamento il corpo, lo spirito, la mente e scoprono, attraverso la fantasia, i propri talenti.
  • Insieme ai bambini l’intento è di costruire vissuti di benessere, restituire (e non dare, perché il bambino li ha già dentro!), tirare fuori i significati che ognuno di loro, nella sua specificità, esprime, dicendogli che i loro gesti, la loro voce e i loro pensieri sono degni di attenzione e di interesse.
  • La conduttrice li tiene nella mente e nel cuore con tenerezza, ironia, senso di umorismo, dando a ciascuno il proprio spazio. Si pone come impalcatura, capace di sostenere i vissuti emotivi che i bambini esprimono, per lo più, con il gesto del corpo e la vocalizzazione.

Olo-Bimbi

Massanzago – Padova

I corsi inizieranno al raggiungimento del numero minimo di partecipanti necessario e si svolgeranno presso due sedi: Massanzago (PD) e Chirignago (VE), precisamente:

Dove: Palestra D.N.A. Fitness Club – Massanzago Z.Ind. – Padova

Quando: Da Novembre a Giugno (escluse vacanze scolastiche) per un totale di 18 lezioni, a cadenza settimanale, suddivise in 3 cicli

Incontri: di Venerdì dalle ore 17,00 alle 18,00 – E’ possibile effettuare una lezione di prova e l’inserimento può avvenire anche a ciclo iniziato









Promozione Iscrizione
Inserire età del bimbo/a
Inserire Nome del bimbo/a











___________________________________________________________________

Dove: Chirignago – Venezia presso il Centro Multidisciplinare Olistico di Via Pugliese 20

Quando: Da Novembre a Giugno (escluse vacanze scolastiche) per un totale di 18 lezioni, a cadenza settimanale, suddivise in 3 cicli

Incontri: di martedì dalle ore 17,30 alle 18,30 – E’ possibile effettuare una lezione di prova e l’inserimento può avvenire anche a ciclo iniziato

___________________________________________________________________

Gruppo: max 10 bimbi

Conduttrice: Sonia Guerra, Presidente dell’Ass.Cult. CoCreationProEvolution “Essere-Esprimere-Trasformare-Trasmettere” in Massanzago PD; formazione Esperta in Educazione di Ambito Familiare” presso IRSEF (Istituto di Ricerca e Studi sull’Educazione e la Famiglia); Diploma di Conduttrice Olo-Bimbi (Movimento Giocoso Educativo Metodo Olodanza® del dott. Romano Angelo Sartori); Operatrice Reiki Usui II Liv; Conduttrice laboratori espressivi e di rilassamento.

 Per iscrizioni e informazioni: 049/57.20.374 – 340/79.69.041 co.pro@ilfilodimaggy.it

Obiettivi Formativi dell’ Olo-bimbi

  1. Coordinare i movimenti del corpo a livello globale e segmentario
  2. Eseguire percorsi e piccole coreografie su indicazioni verbali e non verbali
  3. Acquisire fiducia nelle proprie capacità comunicative ed espressive
  4. Favorire il benessere fisico ed emotivo proprio ed altrui
  5. Approfondire la capacità di relazionarsi con gli altri in modo rispettoso, empatico e creativo

Campi di esperienza interessati

  1. Corpo, movimento, salute
  2. Fruizione e produzione di messaggi
  3. Esplorare, conoscere e progettare
  4. Il sé e l’altro

 

Obiettivi relativi ai vari campi di esperienza

Corpo, movimento, salute

  1. Esprimere idee, immagini ed emozioni mediante il movimento e la danza
  2. Orientarsi equilibratamente nello spazio
  3. Ridurre l’ansia e armonizzare la propria energia

Fruizione e produzione di messaggi

  1. Comprendere istruzioni e suggerimenti
  2. Comunicare i propri contenuti attraverso diversi registri: motorio, verbale, grafico
  3. Sperimentare tipi di movimento e tecniche grafiche sviluppando la propria creatività ed immaginazione

Esplorare, conoscere e progettare

  1. Rappresentare dinamicamente e poi graficamente alcuni dei propri vissuti

Il sé e l’altro

  1. Comprendere e rispettare le regole del vivere insieme
  2. Superare gradualmente la posizione egocentrica imparando a collaborare
  3. Riconoscere le proprie ed altrui emozioni
  4. Promuovere l’autoconsapevolezza e l’accettazione di sé e dell’altro

Verifiche

Le verifiche consistono in osservazioni in situazione, conversazioni, interviste ai bambini, rappresentazioni grafico-pittoriche.

 

 

 

 

Articoli attinenti:

Unico ed Irripetibile

Comportamento e Relazioni

Relazioni e Cambiamento (I parte)

Educando

I bambini della Nuova Era

SOS mamme

Scuola:relazione docenti – studenti

Adesso Basta. Ascoltami!
Educare i ragazzi al rispetto delle regole

Più Umiltà e Rispetto

Una persona speciale…

“Piedibus”: Piccoli Gesti, Grande Futuro

Coraggio e Determinazione o Tristezza e Rassegnazione? L’atteggiamento mentale di Jessica Cox

Corso Patrocinato dal Comune di Massanzago PD

apr
13

L’Uomo del Futuro

Posted by: | Comments (0)


“BAMBINI NUOVI PER L’UOMO DEL FUTURO”


Conferenza presso Centro Multidisciplinare

Ass.ne Ponte di Luce  di Venezia –

Via Pugliese,20 – Loc. Asseggiano- 30174 Chirignago (Ve)


Sabato 16 Aprile 2011

Ore 14,00 – 18,00

PRABHAT EUSEBIO : editore di “Bambini nuovi per l’uomo del futuro”.

Verso una nuova umanità: Come progettare una scuola famiglia, un nuovo approccio alla pedagogia;

“La pedagogia iniziatica per Bambini Genitori Insegnanti”

BRUNO ZANABONI: “EFT per bambini – L’arte di crescere liberi; introduzione alla tecnica e presentazione del libro”

Operatore esperto nelle tecniche di rilascio emozionale e psicologia energetica EFT, è insegnante di EFT I° livello. Da circa tre anni si dedica a divulgare questa tecnica di auto-aiuto per risolvere blocchi e convinzioni limitanti che alterano l’equilibrio energetico della persona. Da quando è diventato padre ha sentito la necessità di rivolgere sempre maggiore attenzione alle problematiche legate al meraviglioso mondo dei bambini ed è per questo che offre un libro per tutti i bambini che potranno imparare a scoprirsi e aiutarsi, da soli o vicendevolmente, e percorrere in serenità il loro cammino.

MARINA LUELE : Educare attraverso le fiabe racconta l’antica saggezza del cuore e dello spirito

“I bambini sono delle creature magiche, capaci di vedere cose che gli adulti non sanno più vedere”, questo è lo spirito profondo di questi libri nati “dallo sguardo profondo di un bambino, dalle parole sussurrate dal vento e dai disegni che danzando ha tracciato sulle pagine, dall’Amore di chi ti vuole dire: Che bello che ci sia anche tu su questo pianeta!”.

Lo scopo dell’autrice è di far conoscere ai bambini i più importanti insegnamenti della cultura orientale, rivisitati con il linguaggio semplice ed immediato della favola e reinseriti in un contesto culturale più vicino alla loro realtà di vita.

L’incontro avrà momenti interattivi dedicati ai bambini.

Entrata Libera, offerta consapevole

Per info e prenotazioni : tel. 339 2023646 – mail: pontedilucevenezia@libero.it - mail:co.pro@ilfilodimaggy.it

PER RAGIONI ORGANIZZATIVE VI PREGHIAMO CONFERMARE LA VOSTRA PRESENZA ENTRO GIOVESI’ 14 APRILE ANCHE CON SMS.