Archive for felicità

ott
14

Mistero Donna – Mistero Uomo

Posted by: | Comments (3)

   - Mistero Donna –                                                              - Mistero Uomo -

araba

uomo2

 

 

 


Premessa:   Nella vita, chi prima chi dopo, l’uomo e la donna, arrivano al punto in cui sentono la necessità di fare un bilancio e spesso si imbattono in uno stato di confusione, con mille domande e da qui?………che fare?

Vediamo di fare un pò di chiarezza

Gli incontri che andiamo a proporre hanno l’ambizioso intento di aumentare la consapevolezza di quello che sentiamo, di quello che proviamo e di come lo manifestiamo.

Si prevedono due incontri di gruppo strutturati per sole donne ed un terzo incontro di gruppo per uomini e donne. Durante questi incontri poniamo le basi affinchè: Io Uomo – Io Donna,

  • mi osservo senza giudicarmi e partendo da questo
  • comprendo come mi sto muovendo ora nella vita e
  • come posso migliorare il mio approccio a situazioni e relazioni.
  • come mi atteggio con il corpo, con la mente e con le parole
  • quali risorse interiori possiedo e non utilizzo
  • quali sono le chiavi per aprire le porte ad una vita
    • Autentica, originale, tutt’altro che costruita o lontana dal mio essere reale,
    • All’insegna di relazioni piacevoli e costruttive
    • Realizzata in ogni suo aspetto e tanto altro ancora…

 

Cosa faremo?


Esperienza diretta, attraverso il corpo, mediante gesti e movimenti che ti rendono consapevole e che mettendoti in connessione con la tua mente, svilupperanno stimoli nuovi che ti danno la risposta alle mille domande lasciando spazio a nuove soluzioni ed eliminando via via la confusione contribuendo ad ottenendo Risultati Positivi nei vari aspetti della tua vita:

 - lavoro – denaro – famiglia – relazioni – salute

 

Alla scoperta della naturalezza del mio essere 

per ottenere Risultati Positivi


Accade comunemente di sentirsi inadeguati, di avere qualcosa da dire e non riuscire ad esprimersi, di sentirsi soli, incompresi, di non sapere più che pesci pigliare per ottenere dei risultati positivi pur mettendoci tutte le proprie energie.  E ancora…  di non riuscire a realizzarsi in coppia o nella professione, di sentirsi scarichi o di aver perso la motivazione.

Affrontiamo insieme questi disagi, alquanto comuni, che ci impediscono di sentirci realizzati e sereni come è nostro diritto.

I gesti e i movimenti che ti concederai di sperimentare in gruppo

miglioreranno la tua flessibilità corpo/mente influenzando positivamente

ambienti, persone e situazioni che ti gravitano intorno

 

Corpo e mente sono collegati. Se sei felice, hai un bell’aspetto e cammini con la giusta postura naturale; aumenta dunque la qualità dei pensieri ed anche il corpo ne giova sicuramente e di conseguenza l’aspetto.

Il modo in cui ti poni nella vita di tutti i giorni è direttamente collegato ai tuoi processi interiori.

Aumentando la fiducia in te stesso/a, sarà più facile superare i propri limiti, migliorare la qualità di vita e di relazione e realizzare i propri obiettivi.

Ogni volta che superi i tuoi limiti fisici, la tua mente riceve grande forza.


Sì!  Ho compreso che sperimentando semplici gesti il mio corpo comunica con la mia mente stimolando e attivando  risorse ed abilità rendendomi più forte e sicuro/a.


 Tutto questo nei percorsi Mistero Uomo – Mistero Donna con la facilitazione di Sonia Guerra

10367816_10203595446628460_1237853396582562109_nSonia Guerra ti facilita il percorso di consapevolezza del tuo essere e della sua manifestazione attraverso tecniche ed esperienze fisico/motorie, verbali e non, acquisite in 10 anni di studi e pratiche di varie discipline che hanno avuto un impatto positivo nella sua vita a 360°. Un percorso che le ha dato e continua a darle i suoi ottimi frutti e che considera sempre all’inizio, perché Sonia è convinta che il margine di miglioramento di sé non  ha limiti.


Quando:

  1. Mistero Donna:           Domenica 30 Novembre 2014 (sole donne)   h.16.00-18.00
  2. Mistero Donna:           Domenica    7  Dicembre 2014 (sole donne)   h.16.00-18.00
  3. Mistero Uomo–Mistero Donna: Domenica 11 Gennaio 2015 (uomini/donne) h.16.00-18.00

Dove:
Presso Sala incontri riservata c/o Ristorante/Pizzeria Il Mattone Via Cacace, 6 – Maerne di Martellago (VE)

Termine Ultimo Iscrizioni

-          Mistero Donna:                                                        20 Novembre 2014

-          Mistero Uomo – Mistero Donna:                            8 Gennaio 2015


Per info e iscrizioni compila il seguente modulo o contatta Maurizio allo  039 333 2590091

___________________________________________________________________
Nel frattempo, compila il form per comunicare l’intenzione a partecipare agli incontri nelle date indicate. Ti invieremo tutti i dettagli per completare l'iscrizione. La quota di partecipazione potrà essere versata direttamente all'incontro.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo recapito telefonico (richiesto)

La tua città (richiesto)

n. di adesioni (richiesto)

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto del Codice
in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)

Inserire questo codice di verifica
captcha

Ti ringraziamo perchè ci aiuti a migliorare il nostro servizio organizzativo.
Lo staff di www.ilfilodimaggy.it


Contributo complessivo Donna € 30,00 (partecipando ai primi due, ti regaliamo il terzo incontro)

Contributo Uomo (incontro dell’11 gennaio) € 15,00

 

E NON FINISCE QUI!!! Al termine di ogni incontro, per chi avrà piacere, si condividerà la cena presso lo stesso Ristorante/Pizzeria per proseguire l’esperienza in ottima compagnia, possiamo invitare anche eventuali partner e amici.

autostima-500E RICORDA…….!!!    

“ Impara a valorizzare te stesso/a

               – TU VALI – 

lug
12

A te la scelta…

Posted by: | Comments (0)

Molto spesso le crisi interiori avvengono quando non ascoltiamo i segnali che da tempo ci invia il nostro corpo.
La vacanza serve dunque a resettare tutta la spazzatura che ci opprime, fatta di pensieri e azioni superflue e inefficaci.

Prima di scegliere cosa fare, dove andare, con chi stare, ci chiediamo cosa intendiamo per vacanza???
Tra tutti consideriamo in primis tre punti fondamentali:

- IL TEMPO IN CUI SMETTIAMO DI DOVER FARE DELLE COSE
- L’OPPORTUNITà DI IMPARARE AD ASCOLTARE NOI STESSI
- LA POSSIBILITà DI ESPLORARE MONDI NUOVI

Proprio così, vacanza è quando creiamo dello spazio in cui ricaricarci a livello energetico, prenderci cura del proprio corpo, dedicarci alla ripresa di quello che avevamo abbandonato a causa dei cosiddetti “doveri”
Come si fà a smettere di pensare di “dover” fare delle cose….???

E’ necessario ASCOLTARSI; quando ci ascoltiamo ci ricarichiamo dato che ci dedichiamo a quello che più ci dà gioia e ci fa sentire bene. E’ necessario fare fisicamente e concretamente quello che più desideriamo in ogni momento.
Ci auto-discipliniamo spontaneamente a fare e dire ciò che sentiamo veramente senza la preoccupazione che qualcuno ne possa essere disturbato; quando stiamo bene noi stanno bene anche coloro che ci sono accanto.
Il nostro corpo percepisce subito la differenza tra quando viviamo in un’area di “dovere”, l’area della fatica, della tensione e quando la nostra esistenza si esprime in area di “benessere” più che di piacere, quell’area in cui si percepiscono sensazioni di pace, rilassamento, leggerezza e divertimento..

Spostarsi in luoghi sconosciuti, oltre che poter conoscere ambienti nuovi può voler significare anche uscire dalla propria routine, dal proprio mondo di abitudini, incontrare persone che ci pongono di fronte a stimoli nuovi, abitudini diverse dalle nostre. Tutto questo ci sollecita a porci nuove domande sulla propria esperienza di vita e quindi ci porta ad esplorare con occhi diversi il proprio mondo interiore.
Quando è VACANZA, ci concediamo di allargare la mappa del proprio mondo; ottimale sarebbe che ciò accadesse quotidianamente.
La percezione di pesantezza e dei problemi deriva proprio dalle limitazioni che noi stessi ci poniamo.
Un allenamento all’ASCOLTO è importante per la comprensione dei propri meccanismi e per una maggiore apertura verso l’altro.

Ciò che cogliamo da chi sperimenta le vacanze che ti proponiamo è:

  • entusiasmo
  • condivisione
  • gioco e divertimento
  • bellezza dei paesaggi
  • amicizia e piacere dello stare insieme
  • ritorno alla natura
  • trasformazione e rigenerazione
  • consapevolezza, armonia ed equilibrio
  • il sapore momento per momento
  • il gusto di una sana alimentazione

Ogni proposta viene vissuta con la massima libertà, per quello che ognuno sente sia gradito in quel momento.

Grazie a queste immagini puoi già visualizzare la tua vacanza ed assaporarne i profumi; quando ci sarai davvero, toccherai con mano tutto il benessere fin’ora solo immaginato.

..e VACANZA sia….  a te la scelta :-)

ISOLA D’ISCHIA 

VILLA SPADARA – FORIO

Stage-Vacanza Estivo - dal 11 al 18 agosto 2012

BIODANZA e BIODANZA IN ACQUA TERMALE

Olodramma e “Massaggio in Gruppo”

con

Riccardo Cazzulo e Flavio Boffetti

Ulteriori dettagli qui 

Info maggy@ilfilodimaggy.it

 _________________________________________________________________

Hotel Sotelia ****  – Olimia (Slovenia)

Da domenica 12 a sabato 18 agosto 2012 (7gg /6 notti)

_______________________________________________________________

 

Estate di Benessere & Relax

    

Ulteriori dettagli qui 

Info maggy@ilfilodimaggy.it

Bene, ora mi chiederete:
“A chi mi rivolgo per avere tutte le informazioni su queste esperienze di vacanza rigeneranti?
Nulla di più semplice! Clicca sulle immagini e troverai tutti i dettagli o recapiti a cui rivolgerti.

Felici vacanze a te…

Sonia Maggy

 

 

lug
11

Ischia:Stage-Vacanza Estivo

Posted by: | Comments (0)

 

ISOLA D’ISCHIA 

VILLA SPADARA – FORIO

Stage-Vacanza Estivo - dal 11 al 18 agosto 2012

BIODANZA e BIODANZA IN ACQUA TERMALE

Olodramma e “Massaggio in Gruppo”

con

Riccardo Cazzulo e Flavio Boffetti

 

L’ATTIMO FUGGENTE

 

Attraverso la metafora del “carpe diem” vi invitiamo a vivere una vacanza in gruppo nel suggestivo scenario dell’isola di Ischia inframmezzata da uno stage incentrato prevalentemente, ma non solo, sulla Biodanza.

Ispirati nel titolo di questa esperienza dal celebre film desideriamo andare ad affrontare il tema dell’importanza della libertà creativa e della necessità di allontanarsi dalle frequenti chiusure in rigidi schemi che potrebbero accompagnarci e radicarsi sempre più con il passare degli anni.

Cogliere l’attimo significa abitare il qui ed ora abbandonandosi a quella che in Biodanza chiamiamo “vivencia”, l’esperienza del momento presente vissuto con grande intensità al fine di riscoprirsi autentici ed abbeverarsi alla fonte originaria di se stessi.

Uno stage per esprimerci trovando la propria voce nel mondo, un qualcosa di unico e irripetibile, avere la capacità di cogliere l’attimo fuggente può essere sinonimo di realizzazione personale e felicità.

 

IL LUOGO

Saremo ospiti in una bellissima casa colonica, Villa Spadara collocata all’interno di un vasto agrumeto sulle colline di Forìo di Ischia, a mt. 80 slm. Punto di partenza ideale per passeggiate ed escursioni, Villa Spadara offre la tranquillità di una delle zone più verdi dell’isola e la comodità di raggiungere in pochi minuti a piedi sia la spiaggia di S. Francesco sia il paese di Forio dove è possibile usufruire dei mezzi pubblici urbani.L’intera struttura si presenta simile ad un residence e il trattamento è di tipo alberghiero. A Villa Spadara troveremo ampi e freschi spazi per le attività oltre ad una meravigliosa terrazza di oltre mq. 200 con vista sul mare che useremo per danzare la sera, prima o dopo la cena. Avremo a disposizione un’ampia piscina d’acqua termale, a temperatura ambiente durante la giornata, e portata a 36° la sera in occasione delle sessioni di Biodanza Acquatica. Tutto ad esclusiva disposizione del nostro gruppo.

SOGGIORNO E SISTEMAZIONE

Dalla cena di Sabato 11 al pranzo di Sabato 18 Agosto 2012. Trattamento di tipo alberghiero con pensione completa. Sistemazione in camere singoledoppie e a più letti, tutte con bagno interno, dotate di lenzuola e asciugamani. Pulizia giornaliera delle stanze, cambio settimanale delle lenzuola e bisettimanale degli asciugamani.

COSA FAREMO

Dopo la cena del sabato di arrivo avremo subito il piacere di fare la conoscenza dei nostri compagni di vacanza con un primo incontro di Biodanza nella bella terrazza panoramica che ospiterà le nostre sessioni serali di danza (per le attività abbiamo anche due ampie sale interne a nostra disposizione). Nelle giornate successive la proposta sarà di vivere insieme una o due sessioni di attività al giorno, della durata di circa due ore ciascuna, alternandole nei vari momenti della giornata (solitamente la mattina, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, e la sera dopo o prima della cena) per avere sempre dei nostri momenti di relax e libertà (sole, mare, brevi escursioni a piedi, giro dell’isola in scooter a nolo, visita ai famosi e bellissimi centri termali dell’isola, ecc.). A metà settimana ci regaleremo una gita in barca attorno all’isola per fare il bagno in mare aperto ed esplorare le suggestive spiaggettine di Ischia e biodanzare insieme al nostro rientro a Villa Spadara. Le sessioni di Biodanza saranno proposte almeno una volta al giorno, nella grande terrazza panoramica dalla quale si gode la vista del sole che tramonta sul mare. Le sessioni di “Biodanza Acquatica” in acqua termale (acqua alta cm. 135, non serve saper nuotare, si tocca!) saranno proposte due volte durante l’arco della settimana e verranno proposte la sera per goderci l’estasi della vivencia oceanica ammantati dal cielo stellato dell’isola.

Inoltre avremo una sessione di Olodramma e una di Massaggio in Gruppo in due mattinate della settimana e laproiezione notturna del film “L’attimo fuggente” in terrazza.

COME ARRIVARE AL PORTO

Al Porto: L’isola di Ischia è ben collegata a Napoli e a Pozzuoli con diversi viaggi giornalieri, in alta stagione praticamente uno ogni mezz’ora da Napoli. Se non avete mezzi di trasporto da imbarcare non serve prenotazione per il traghetto (per l’aliscafo è consigliata). Per trasportare le auto la prenotazione, invece, è fortemente raccomandata. I Viaggi verso “Ischia Porto”, sono molto più frequenti rispetto a quelli per “Forio”.

A Napoli i moli di partenza sono BEVERELLO che è il principale porto (centralissimo, di fronte a P.zza Municipio) dal quale partono sia traghetti (h. 1.30’) che aliscafi (h. 0.45’­­) e MERGELLINA dal quale partono solo aliscafi (portano solo passeggeri). I traghetti partono anche da POZZUOLI

Informazioni sui collegamenti: http://www.ischiavacanze.it/navi.htm

In aereo: Voli Low cost dai principali aeroporti Italiani per Napoli Capodichino. Dall’aeroporto potrete raggiungere il molo in taxi o con l’autobus di linea 3S, o l’Alibus (3,00 euro) che non effettua fermate intermedie e vi lascia in piazza Municipio vicino al molo Beverello (traghetti).

In treno: Dalla Stazione FS di Napoli Centrale, autobus n. 1 per Molo Beverello (traghetti) oppure, per andare al molo di Mergellina (aliscafi) prendete la metropolitana dentro la stazione e scendete a Mergellina (4 fermate dalla Stazione FS).

COME ARRIVARE A VILLA SPADARA

In automobile: Da Ischia Porto seguire le indicazioni per Forio. Prima di arrivare al centro di Forio, in prossimità della località San Francesco, svoltare a sinistra nella piccola via Calosirto e dopo una leggera salita di circa mt. 300 sulla sinistra trovate l’ingresso del parcheggio di Villa Spadara

In microtaxi: Apecar attrezzati per trasporto di persone e bagagli disponibili in ogni punto dell’isola. Il tratto dal porto a Villa Spadara costa circa 15,00 euro che potete dividere anche in 5/7 persone (sono capienti!)

In autobus: Da Ischia Porto, Sepsa linea 1, 1/, CS scendere alla fermata S.Francesco e proseguire a piedi per via Calosirto (sono solo mt.300 ma in salita, se avete bagaglio pesante fate con molta calma!)

Maggiori informazioni sull’isola: www.ischiaonline.it

   

COSTO: Il costo per persona è variabile a seconda della sistemazione scelta o disponibile al momento della prenotazione, si parte da 600€.

Include la partecipazione a tutte le attività proposte e il trattamento di pensione completa (vino e caffé esclusi), dalla cena del sabato di arrivo al pranzo del sabato di partenza.

Puoi ricevere Il prospetto completo dei prezzi, le modalità di iscrizione

richiedendolo ai recapiti:

 maggy@ilfilodimaggy.it oppure allo 340.7969041

compilando il form per la richiesta di informazioni

riceverai gratuitamente l’Ebook

“Il senso della vita”

di Maurizio Figus

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Riceverai il link per scaricare l'Ebook direttamente nella tua casella di posta
che ci hai indicato.

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto del Codice
in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)

mar
10

Gruppi di Crescita

Posted by: | Comments (0)

 

La CoCreationProEvolution quest’anno propone un grande ed ambizioso PROGETTO di CRESCITA per ognuno di noi.

Leggi attentamente e segna nella tua agenda i luoghi, le date e gli orari in cui si svolgono questi interessanti incontri. Teniamo a sottolineare che si tratta di un solo incontro al mese da Aprile a Dicembre 2012 escluso il periodo estivo (luglio e agosto). Credo che, dedicare totalmente a te stesso due ore al mese del tuo tempo, sia il minimo che tu possa fare per farti un meritato regalo, oltre ad incontrare altre anime che, come te, hanno a cuore il proprio benessere – equilibrio – serenità e miglioramento e che ritengono preziosa la condivisione di pensieri, esperienze ed emozioni.

Di seguito trovi alcune tematiche che la CoCreationProEvolution ti propone ma nel caso in cui il gruppo avesse il desiderio di approfondire un argomento in particolare può segnalarlo in modo tale da andare incontro a quelli che sono i bisogni del gruppo stesso che si va formando. Chi avesse necessità, durante il percorso,  di affrontare una problematica specifica in privato, oltre il lavoro di gruppo, può richiedere degli incontri individuali ai relatori che per empatia, affinità e competenza, si ritiene possano offrire un contributo efficace alla risoluzione  e/o eliminazione del problema stesso.

Vogliamo essere Vittime o Creatori di questo mondo? La domanda sarebbe giusta se potessimo scegliere ma, in verità, è che manca solo la consapevolezza che siamo noi i Creatori delle nostre esperienze, nè vittime nè altro.. anche se le nostre abitudini, l’educazione acquisita, la cultura e l’ambiente in cui viviamo e abbiamo vissuto ci fa scattare il meccanismo automatico dell’essere vittima. Vediamo di capire insieme, in che modo creiamo le nostre esperienze, quali sono le percezioni e come possiamo modificarle in vista di un obiettivo comune: VIVERE UN’ESISTENZA di serenità, amorevolezza,equilibrio, centratura, solidarietà…in altre parole ESSERE FELICI. Per questo crediamo fortemente che la condivisione ci faccia crescere e ci aiuti a percepire che ognuno di noi può dare e ricevere molto, può essere ora protagonista, ora spettatore di ciò che accade e di ciò che via via va trasformandosi da esperienza di sofferenza ad esperienza di gioia.

Proponiamo l’esperienza di Crescita in Gruppo anche ai nostri ragazzi adolescenti che, in questo tempo, si sentono allo sbaraglio, con pochi punti di riferimento. Lobiettivo principale che ci proponiamo per i ragazzi che partecipano ai nostri gruppi è

> di ritrovare se stessi. Sappiamo quanto il sentirsi parte di un gruppo sia importante in adolescenza; un gruppo che permetta loro di potersi esprimere senza sentirsi giudicati, un gruppo che garantisca loro la massima protezione e rispetto per la sensibilità, la personalità, l’unicità di ognuno di essi che diventa il rispetto del gruppo stesso. Questo è un potente elemento di distinzione dai gruppi di massa in cui regna l’appartenenza o l’esclusione. Nessuno ha il diritto di escludere altri perchè ogni altro è una parte di noi e come tale va accettata e semmai educata al miglioramento.

> di essere ascoltati. Vorremmo trasmettere ai giovani quanto sia importante quello che essi provano, sentono; quanto quello che hanno da comunicarci renda tutti più consapevoli del valore di ognuno (giovani o meno). Vorremmo far scoprire loro quali strumenti hanno a disposizione per esprimersi, per diffondere la loro voce, i loro pensieri, sogni e desideri.

> acquisire migliori abilità di comunicazione. Vorremmo aiutarli a comunicare meglio sia tra loro che negli ambienti in cui fanno esperienza di vita (famiglia, scuola, amicizie..)

> comprendere il valore della responsabilità. Ci piace pensare che attraverso questi gruppi di crescita vi sia un divertente impegno e responsabilità dei componenti verso se stessi ed il gruppo, elementi fondamentali per costruire ogni cosa ed in prima linea la formazione di “Se Stessi” e delle proprie esperienze di crescita attraverso l’acquisizione di strumenti che consentano loro di percepire il loro vero valore e la propria responsabilità in ogni esperienza di vita ed interiore.

Ci potremmo avvalere di mezzi che come la musica, le immagini e l’esperienza diretta di persone che in situazioni di difficoltà apparente hanno saputo andare oltre e tirar fuori tutte le proprie potenzialità, affinando l’uso di armi nascoste e sin prima sconosciute. Potremmo proporre ad alcuni dei partecipanti di sperimentare in prima persona situazioni che consentano loro di superare alcune barriere, alcune paure o convinzioni limitanti. E’ importante ridare ai nostri ragazzi ciò che già gli appartiene e che per svariati motivi spesso viene tolto inconsapevolmente come l’autostima, la fiducia in se stessi e nei propri sogni e abilità, il potere di autoguarigione psicofisica.

Nei nostri gruppi si alternano momenti di dialogo a momenti esperienziali in cui ogni partecipante può interiorizzare quanto ha compreso concettualmente. La sola comprensione concettuale sarebbe limitativa in quanto non consentirebbe di ripetere, nella propria vita quotidiana, quanto è stato trasmesso in gruppo. La sperimentazione di esempi e di situazioni che rendano chiaramente l’idea di quanto espresso in dialogo è l’interiorizzazione dell’esperienza stessa che permette in seguito di essere rivissuta anche al di fuori del gruppo.

Questi sono principalmente gli obiettivi che consideriamo fondamentali e che proponiamo ai partecipanti dei nostri gruppi.

Ora non ti resta che prender nota di date e luoghi, come vedi puoi scegliere, sulla base dei tuoi impegni e della comodità, quando e dove parteciparvi tra Noale e Massanzago. Ringraziamo ancora questi comuni che da due anni ci ospitano e che hanno la massima fiducia sui nostri intenti e sul nostro operato. Come abbiamo già detto l’impegno, in termini di tempo, è solo quello di un incontro al mese, questo per consentire a tutti i partecipanti di vivere nella maniera più leggera possibile un’esperienza impegnativa e per dar modo di sperimentare nell’arco del mese quanto si acquisisce nel gruppo e dal gruppo.

Non mancheremo di presentare questo progetto in occasione dell’evento iniziatico e di apertura del percorso di miglioramento personale aperto a tutti :

“Change your Life”

ATTENZIONE: Scarica qui il Free Pass To Change Your Life 

ed invialo a co.pro@ilfilodimaggy.it 

Per informazioni sul seminario apri il link

Il FREE PASS ti permette di garantirti la partecipazione

all’evento completamente gratuita.

Che aspetti?

A chi si rivolge “Change your life” ed il PROGETTO dei Gruppi di Crescita?

Sai, dalla mia esperienza di questi ultimi anni di condivisione in gruppo di percorsi di vario genere sulla crescita personale e sul benessere di corpo mente e spirito, ho notato che chi decide di lavorare su di se per un’esistenza migliore e perchè no, più felice, non è necessariamente chi ha grossi problemi ma anzi, chi consapevolizza che mettersi in discussione è fondamentale per affrontare al meglio le sfide di ogni giorno e questi gruppi stimolano molto all’apertura di cuore, mente e spirito; è partendo dall’apertura che possiamo ricavare ottimi benefici in ogni ambito della nostra vita, nelle relazioni, in famiglia, nella professione, a scuola e così via…

Non serve essere disperati per sentire l’esigenza di migliorare la propria persona e la propria esistenza, anzi…. più percorri questa strada e più ne sei grato e ti rendi conto di quanto ti dà.. Il nostro consiglio è proprio quello di non aspettare di arrivare a sentirti disperato per lavorare su di te, per migliorare te stesso. In quella condizione si rischia di prendere dei grossi abbagli, si rischia di rivolgersi a persone o entità che creano dipendenza, che sfruttano la condizione di disagio e di sofferenza delle persone. Il valore della libertà nessuno ce lo può togliere se non noi stessi nella condizione di disperazione. Impariamo a rispettarci e a volerci bene; l’equilibrio e la serenità che troviamo in noi stessi ci rende liberi da qualsiasi forma di manipolazione e di dipendenza. Sei d’accordo?

Sono grata a tutti gli amici che ho incontrato durante questi anni di cammino di crescita condiviso in gruppo, abbiamo potuto godere dell’energia di tutti facendoci crescere concretamente e non finisce qui…. c’è ancora molto su cui lavorare.

Non esiste investimento migliore che su noi stessi..

Sono sicura che sai cogliere al volo le grandi opportunità!

per qualsiasi informazione scrivi a co.pro@ilfilodimaggy.it o chiama allo +39 3407969041 puoi parlare con me anche via skype all’indirizzo che ti invierò alla tua richiesta mail.

A prestissimo…

Sonia Maggy

gen
24

“Change Your Life” Live Seminar

Posted by: | Comments (0)

 

“Change Your Life

Live Seminar

aa
- 24 Marzo 2012 - 
Zelarino/Mestre -Venezia

ore 15:00 – 19:00

“Vuoi tenere conto delle lezioni della vita soltanto quando non ti servono più?”

Se la tua risposta è ”NO”,

puoi continuare a leggere quanto abbiamo da dirti…

Sai bene che il passaggio verso il cambiamento passa attraverso la consapevolezza di come siamo, senza nascondere nulla a noi stessi e facendo una lunga analisi del nostro percorso che ci ha portato al momento presente.

*Se vogliamo cambiare/migliorare la nostra vita,

*se desideriamo porvi una svolta perché così com’è non ci piace più,

dobbiamo procedere

cambiandoil nostro mondo interiore”.

…e…Cosa significa?

Significa cambiare il modo in cui vediamo le cose,

il nostro modo di pensare, di percepire la vita, accettando il fatto che come abbiamo appreso ad essere la persona che siamo, allo stesso modo possiamo apprendere come possiamo diventare una persona diversa, migliore… o addirittura più felice.

L’Obiettivo del Seminario è:

-acquisire una maggiore coscienza di come siamo,

-che la felicità è connessa alla qualità del nostro modo di
pensare e

-che noi, giorno dopo giorno, diventiamo quello che pensiamo.

Motivazione e Convinzione
Di fronte alle difficoltà non reagiamo tutti allo stesso modo, alcuni di noi si fermano spesso di fronte alle prime difficoltà, alle prime delusioni o ai primi tentativi mal riusciti, altri invece procedono verso il loro obiettivo con sicurezza ed apparentemente senza sforzo.

Cosa rende diverse queste persone da coloro che si fermano alle prime difficoltà,

Come fanno a superare i loro limiti nonostante tutto?

La differenza sta soprattutto su due condizioni di base:

Motivazione e Convinzione

Da un punto di vista psicologico, la motivazione è un insieme di eventi dinamici che spingono un individuo verso qualcosa o qualcuno. Le nostre motivazioni sono il carburante che ci spinge al cambiamento, sono le motivazioni che ci aiutano a rialzarci dopo ogni caduta. La mancanza di motivazioni è spesso la causa di quelli che usiamo chiamare “fallimenti”.

Convinzioni

Potenzianti o Limitanti

Molto spesso le convinzioni non sono frutto della nostra esperienza diretta ma vengono raccolte dalle esperienze altrui: sono le mappe mentali di amici, genitori, insegnanti, ecc… Le convinzioni possono essere “potenzianti” perchè ci permettono di raggiungere i nostri obiettivi e di renderci la vita migliore, altre volte sono “limitanti” impedendoci di sviluppare nuove capacità e ponendo nuovi ostacoli a volte insormontabili per il raggiungimento dei nostri obiettivi.

Questo Seminario creerà, una volta di più, l’occasione per riflettere sulle nostre risorse e capacità interiori, sviluppando nuove modalità di pensiero che ci aiuteranno ad ampliare la nostra mappa mentale e a trasformare le nostre convinzioni limitanti, qualora ci fossero, in nuove opportunità di crescita.

Chi Siamo veramente…
Spesso accompagnamio la nostra esistenza con l’utilizzo di nomi, concetti, predicati, volti più a dare un valore o un significato a ciò che siamo mentre non ci accorgiamo di ciò che potremmo essere sviluppando la nostra interiorità. Se smettessimo di ostinarci a difendere le nostre contraddizioni, i nostri difetti e limiti, potremmo guardare dendro di noi e scoprire come siamo veramente.

Si raccontadi un
ricco mercante che aveva raggiunto prosperità economica, prestigio e una soddisfacente vita familiare, tuttavia provava un certo “vuoto interiore”che gli impediva di essere completamente felice. Al vecchio saggio al quale si rivolse, ricevette questa
risposta:

“Forse
hai cercato le virtù e il senso della vita al di fuori di te.

Hai attribuito gran valore ai tuoi possessi, al tuo lavoro e può essere, anche, all’opinione degli altri.

Facendo ciò, non hai permesso al tuo Sé interiore, di esprimersi e di manifestarsi, per questo sei infelice.

Torniamo dunque a chiederci:

Cosa vogliamo fare della nostra vita?

Chi siamo?

Come vogliamo essere?

Ecco, questa è l’opportunità che fa per te:

una straordinaria giornata di formazione
dedicata alla tua crescita personale, per riscoprire la tua
capacità di dare il meglio di te stesso e contribuire positivamente
anche alla vita altrui.

 

Change Your Life” vuole aiutarci a trovare
le risposte!!!

Te l’ho già detto???

Il Valore complessivo del seminario è di

€ 150,00

La CoCreationProEvolution ha deciso che

per questa Edizione 2012 il contributo

all’investimento viene ridotto a

soli € 59,00

comprensivi di Iscrizione Annuale all’Associazione

L’ingresso è OMAGGIO

per coloro che si sono impegnati a raggiungere l’obiettivo divulgato dall’ Ass. Cult. CoCreationProEvolution

di smettere di lamentarsi per un periodo consecutivo di 21 Giorni e che hanno compilato ed inviato le 3 schede di valutazione settimanali qui riportate .

Ti consigliamo di prenotarti subito perchè la sala ci permette di accogliere un numero limitato di partecipanti e i posti disponibili potrebbero terminare nel giro di pochissimi giorni.

Se vuoi partecipare con il diritto OMAGGIO impegnati anche tu ad astenerti dalle lamentele per almeno 21 giorni, compilando ed inviando le schede che trovi a questo link.


Se questa iniziativa non è di tuo interesse ma vuoi partecipare al
Live Seminar “Change Your Life” prenota il tuo posto compilando i campi sottostanti

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Nel corpo del messaggio puoi inserire le tue osservazioni o richieste di informazioni.

Acconsento al trattamento dei dati personali nel rispetto del Codice
in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)

oppure inviando una mail
a co.pro@ilfilodimagy.it

ti daremo tutte le informazioni necessarie.

Ci trovi anche su Facebook a questa pagina

 


Comments (0)